Home Cronaca Medico e vigilante aggrediti da parente di un paziente al Policlinico

Medico e vigilante aggrediti da parente di un paziente al Policlinico


Elian Lo Pipero

Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato che ha denunciato l'aggressore. Per i due aggrediti prognosi di sette giorni

policlinico

Questa notte un uomo di 32 anni ha aggredito un medico e un vigilante del pronto soccorso del Policlinico di Palermo. L’aggressore è andato in escandescenza nell’area d’emergenza del nosocomio e ha picchiato le due persone. Dalle informazioni raccolte da Palermo Live, l’uomo era con un parente il quale si trovava in area grigia in attesa di sottoporsi a tampone

Sul posto è intervenuta la Polizia che ha identificato e denunciato il trentaduenne. Il medico e il vigilante sono stati medicati, per loro prognosi di sette giorni.

ANCORA OSPEDALI VITTIME DI VIOLENZA E AGGRESSIONI

L’ultimo atto di violenza in una struttura sanitaria a fine ottobre alla clinica Zancla. Una 21enne del quartiere Vucciria aveva scoperto che il bambino che aspettava era morto. La notizia scatenò la rabbia dei familiari, che aggredirono e minacciarono i medici. Colpiti due dipendenti e distrutte diverse attrezzature, i totem delle prenotazioni, sedie e altri mobili.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti