Home Messina, sequestro a un noto imprenditore per evasione fiscale da 15 milioni di euro

Messina, sequestro a un noto imprenditore per evasione fiscale da 15 milioni di euro


Redazione PL

La Guardia di Finanza dopo diversi mesi di lavoro ha disposto nella notte il sequestro di 6 milioni euro

Sequestro nella notte per Antonino Giordano, noto imprenditore di Messina, di 6 milioni di euro. L’uomo è accusato di evasione fiscale pari a 15 milioni.

L’inchiesta condotta dal Nucleo di Polizia economico-finanziaria ha rivelato che Antonino Giordano (52 anni) insieme al fratello Giacomo di 49 anni portavano hanno portato avanti l’evasione avvalendosi di ben 13 aziende, alcune con sede a Messina e altre solo formalmente dislocate sull’intero territorio nazionale.

Il sistema prevedeva il trasferimento di ingenti somme di denaro intercompany dai conti correnti della società debitrice del fisco  ai conti correnti delle altre società del gruppo in modo tale da azzerare la solidità finanziaria della soc societa principe.

Per scoprire l’evasione dei fratelli Giordano i finanzieri hanno dovuto  effettuare un’analisi comparata dei flussi bancari e della documentazione amministrativo-contabile della società madre e delle imprese satellite, dove confluivano le risorse finanziarie dirottate.