Home Ambiente e tecnologia Sicilia, l’afa allenta la morsa: dopo Ferragosto in arrivo nubifragi

Sicilia, l’afa allenta la morsa: dopo Ferragosto in arrivo nubifragi


Redazione PL

L'anticiclone africano, ribattezzato Lucifero, fa dietro front a partire dal post ferragosto. E a respirare sarà anche la Sicilia

Dal caldo di “Lucifero” alla perturbazione post-Ferragosto. Dopo le alte temperature dell’anticiclone africano che attanaglierà l’Italia fino a Ferragosto, tra lunedì e martedì prossimo sulla penisola sono in arrivo grandinate e nubifragi, con un calo termico di 12 gradi che riguarderà in particolare il Centronord, ma toccherà anche il Sud, Sicilia compresa. Lo rende noto il team del sito iLMeteo.it sulla base dei dati del Centro Europeo di Reading ECMWF.

BRUSCO MUTAMENTO DELLE TEMPERATURE. IN SICILIA IN MANIERA ATTENUATA

Il sito precisa che la configurazione meteorologica subirà un mutamento improvviso, simile a quella di un passaggio dall’estate all’autunno a seguito di una tempesta che dal Nord Europa si dirigerà verso l’Italia. I meteorologi spiegano:

“Tra lunedì 16 e martedì 17 agosto arriverà su tutta l’Italia la classica burrasca di Ferragosto, una vera e propria tempesta. È infatti previsto un cedimento di pressione dal Nord Europa che potrebbe determinare un peggioramento del tempo con grandinate, temporali e locali nubifragi, sia su Alpi, Pre-Alpi, Pianura Padana e Appennino Tosco-Emiliano, fin verso quello laziale e abruzzese, per poi espandersi anche al resto del Sud”.

IL MAESTRALE RINFRESCA ANCHE IL SUD

A causa del probabile maltempo, continuano i meteorologi, le temperature sulle regioni centro-settentrionali sono previste in calo e potrebbe addirittura affacciarsi la prima neve sulle vette più elevate, a 3000 metri. Al Sud, Sicilia inclusa, il maltempo arriverà più attenuato ma non mancheranno temporali ed un brusco calo delle temperature con l’arrivo del Maestrale che renderà agitati i mari, fino a livelli di burrasca (Adriatico e Tirreno).

Potrebbero interessarti