Home Dall'Italia Milano, bambina morta in casa: la mamma l’ha lasciata sola per sei giorni

Milano, bambina morta in casa: la mamma l’ha lasciata sola per sei giorni


Redazione PL

La donna era partita con il compagno per un viaggio

cugino

Una bambina di 18 mesi è morta a Milano dopo essere rimasta sola per sei giorni. La mamma, una donna di 37 anni, l’ha lasciata in casa per andare in giro col compagno.

Il ritrovamento è avvenuto mercoledì mattina. La bambina era in un lettino da campeggio con accanto un biberon e una boccetta di benzodiazepine piena a metà. La mamma si trova in stato di arresto per omicidio volontario aggravato da futili motivi e da premeditazione.

“Sapevo che poteva andare a finire così”, avrebbe detto la mamma della piccola durante l’interrogatorio. La donna ha spiegato che ha lavato e cambiato la bambina giovedì scorso, prima di andare col compagno a Leffe. Qualche giorno fa i due sono rientrati nel capoluogo lombardo per impegni di lavoro dell’uomo, ma la donna non sarebbe mai andata a trovare la bambina a casa, in zona Mecenate. La 37enne avrebbe detto al compagno che la bambina era al mare con sua sorella.

I SOSPETTI DEGLI INVESTIGATORI

Indagini in corso. Gli inquirenti stanno cercando di approfondire la presenza, accanto al lettino della bambina, di una boccetta di tranquillanti. Possibile che la madre possa avere addormentato la figlia, prima di andare via. I vicini di casa non avrebbero infatti sentito piangere la bambina per l’intera settimana.

Potrebbero interessarti