Home Dall'Italia Bambino in bici investito e ucciso da un’auto pirata, il conducente si è costituito

Bambino in bici investito e ucciso da un’auto pirata, il conducente si è costituito


Redazione PL

Il piccolo è deceduto sul colpo

pirata

Tragedia a Milano la notte scorsa: un bambino di 11 anni, di origini egiziane, è morto mentre si trovava in sella alla sua bici, investito da un’auto pirata che subito dopo l’impatto è scappata, senza prestare soccorso. La tragedia si è verificata in via Bartolini, nella zona di viale Certosa, alla periferia di Milano. 

Il piccolo, che era insieme al padre, è deceduto sul colpo. Il conducente dell’auto pirata, una Smart, si è costituito alla Polizia locale qualche ora dopo. Si tratta di un ragazzo di 22 anni il quale ha eseguito gli esami del sangue per verificare il tasso alcolemico.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno tentato di rianimare il piccolo, ma ormai non c’era più nulla da fare. Indagini in corso per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente. 

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo