Home Lifestyle Miriam Leone: “Mi chiamavano Elio e le Storie Tese”, la risposta della band

Miriam Leone: “Mi chiamavano Elio e le Storie Tese”, la risposta della band


Redazione

La celebre band italiana risponde nel suo stile a quanto raccontato dall'attrice e modella siciliana, intervistata dal Corriere della Sera

Miriam Leone

Miriam Leone si racconta al Corriere della Sera e rivela un particolare della sua adolescenza: alle superiori veniva presa in giro per le folte sopracciglia. Si tratta di uno di quegli eventi su cui da grandi si riesce a fare ironia, ma che da giovani pesano e spesso lasciano tracce sull’autostima: “Ci ho messo una vita ad accettare la mia faccia”, spiega in effetti l’ex Miss Italia.

L’attrice, che tra poco sarà al cinema accanto a Stefano Accorsi in “Marylin ha gli occhi neri”, rivela però un dettaglio: “Al liceo mi dicevano che ero Elio delle Storie Tese“. Parole che non sono sfuggite alla celeberrima band italiana, che ha colto l’occasione per un siparietto ironico. “E cosa dovremmo dire noi, che venivamo chiamati “i Miriam”?”, è infatti la risposta di Elio e le Storie Tese, comparsa stamattina sui social insieme all’immagine dell’attrice e modella siciliana.

Il post, nel pieno stile della band, sta suscitando una valanga d’ironia tra i commenti. “Avete tutto il mio supporto. Deve essere davvero difficile”, scrive qualcuno; “Beh, è un po’ più bellina di voi, dai…”, aggiunge qualcun altro. “Lei è bellissima e voi siete bravissimi. Si vede che i ciglioni portano fortuna”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti