Home Dall'Italia Morto suicida il medico Giuseppe De Donno: inventò terapia anti Covid

Morto suicida il medico Giuseppe De Donno: inventò terapia anti Covid


Redazione PL

Trovato senza vita nella sua casa nel mantovano, aveva 54 anni.

Giuseppe De Donno si è suicidato. Lo pneumologo conosciuto per aver messo a punto la terapia anti Covid al plasma iperimmune, in prima linea in particolare nei primi mesi di lotta alla pandemia, si è tolto la vita. Questa la notizia trapelata nella serata di martedì 27 luglio. Il medico aveva recentemente lasciato il ruolo di primario di Pneumologia dell’ospedale Carlo Poma di Mantova, ricoprendo il ruolo di medico generale a Porto Mantovano.

IL FORTE IMPATTO DELLA PANDEMIA SUL SUO ANIMO

L’esperienza del Covid mi ha cambiato – aveva confessato durante la diretta Facebook ringraziando il direttore generale dell’Asst Raffaello Stradoni – e da oggi cambio vita“. Non si conoscono i motivi che l’hanno portato al tragico gesto. Ma chi conosceva bene De Donno sapeva come l’esperienza della pandemia, in prima linea tra i malati di Covid in ospedale, aveva scavato un solco profondo nel suo animo. “Sono stanco – aveva recentemente confessato agli amici – stanco dei troppi attacchi che ho subito, stanco che ancora oggi che sono uscito dall’ospedale continuo a ricevere, anche da parte di colleghi“. Motivo del contendere, proprio la terapia al plasma iperimmune studiata per salvare i malati più gravi di Covid.

Potrebbero interessarti