Home Cronaca Multato locale in via Lanza di Scalea: niente mascherine né distanziamento

Multato locale in via Lanza di Scalea: niente mascherine né distanziamento


Redazione

Personale e avventori non portavano le mascherine né rispettavano il distanziamento interpersonale. Disposto anche il sequestro amministrativo cautelare, con apposizione di sigilli, di dieci apparecchiature musicali, diffusori audio, console e mixer, per cinque giorni.

multato

Multato il gestore di un locale in via Lanza Di Scalea, a Palermo, che sabato 2 ottobre teneva una serata di intrattenimento musicale senza i dovuti permessi. Infrante, inoltre, le norme anti contagio: avventori e personale erano sprovvisti di mascherine e non mantenevano il prescritto distanziamento.

Ad eseguire il controllo, gli agenti del Nucleo Attività Produttive e i Carabinieri della Stazione San Filippo Neri. Il locale, aperto al pubblico e pieno di clienti, vedeva lo svolgimento di un evento con intrattenimento musicale, emissioni sonore e diffusione musicale amplificata all’aperto.

L’intrattenimento musicale, nello specifico, era gestito senza alcun titolo da due dj. Il gestore, in qualità di rappresentante legale, non assicurava il rispetto della distanza interpersonale di almeno 1 metro né il rispetto dell’obbligatorietà dell’utilizzo delle mascherine.

Interrotto quindi l’intrattenimento, gli agenti hanno elevato sanzioni per 900 euro e denunciato il gestore all’Autorità Giudiziaria.   

Si è proceduto, inoltre, al sequestro amministrativo cautelare, con apposizione di sigilli, di dieci apparecchiature musicali, diffusori audio, console e mixer, per cinque giorni.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti