Home Politica Musumeci avverte: “Situazione di allarme, in arrivo misure più stringenti”

Musumeci avverte: “Situazione di allarme, in arrivo misure più stringenti”


Francesca Catalano

Musumeci

Il governatore della Regione Siciliana, Nello Musumeci, annuncia ulteriori misure restrittive in Sicilia. Nelle ultime ore si è parlato di una possibile zona rossa – e dunque non più arancione – per la Regione. “Sono d’accordo col ministro Speranza, c’è molta preoccupazione. Si rischia di vanificare tutto e far saltare l’aspettativa per la campagna di vaccinazione”. A dirlo Musumeci in un’intervista rilasciata a Tgcom24. “Solo ieri in Sicilia – ha ricordato – sono stati registrati 1913 nuovi contagi, oltre ai 40 decessi che sono una sconfitta per tutti. Questo ci mette in allarme. Serve rigore, come abbiamo chiesto al ministro Speranza che ha condiviso il nostro pensiero. Si è ripresentato il fenomeno dell’assembramento, crediamo nelle prossime ore di potere adottare misure più stringenti”.

“Rispetto alla prima fase c’è meno paura da un lato e dall’altro cresce il bisogno. E’ l’eterno dilemma tra la salute e il lavoro. L’Ilva insegna. Ci siamo sempre trovati di fronte a questo bivio. Nonostante la zona arancione continuiamo a registrare assembramenti. Nelle prossime ore adotteremo misure ancora più penalizzanti per gli indisciplinati”. Allo scopo di limitare gli assembramenti sul territorio. “Le conseguenze le paga anche chi ha rispettato le norme”.

Potrebbero interessarti