Home Economia e lavoro Nominato commissario strade secondarie in Sicilia, Filca Cisl: “Ora si faccia in fretta”

Nominato commissario strade secondarie in Sicilia, Filca Cisl: “Ora si faccia in fretta”


Redazione PL

La nota del segretario della Filca Cisl, Paolo D'Anca

commissario

Nominato il commissario per la gestione della viabilità nelle secondarie siciliane. Un dato che suscita il plauso della Filca Cisl, che auspica che adesso si proceda in tempi rapidi agli interventi sul tema.

“La nomina di un commissario per la gestione della viabilità delle trentadue strade secondarie di tutta la Sicilia, per un valore di trentatré milioni di euro, è una notizia che ci fa sperare perché rappresenta certamente un passo fondamentale verso quell’agognato processo di messa in sicurezza e ammodernamento dei territori della nostra Regione, che invochiamo da tempo ma che purtroppo si è sempre arenato”. Così dichiara, in una nota, il segretario della Filca Cisl, Paolo D’Anca.

“Conosco bene le qualità dell’ingegnere Gianluca Ievolella, ex provveditore alle opere pubbliche della Sicilia, scelto d’intesa tra Roma e Palermo. Ho avuto modo di apprezzarne la competenza e l’alta professionalità e sono sicuro che farà un ottimo lavoro”.

“Mi auguro però – conclude D’Anca – che non si perda più tempo in mille rivoli burocratici, e si provveda il più presto possibile alla nomina e si dia immediata esecuzione alle opere di ripristino delle strade secondarie, che versano in stato di totale abbandono e degrado, comportando rischi seri per l’incolumità dei cittadini e inficiando fortemente anche il rilancio economico e produttivo della nostra isola”. 

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti