Home Salute e benessere Non vaccinati in Italia: la Sicilia ha la percentuale più alta

Non vaccinati in Italia: la Sicilia ha la percentuale più alta


Redazione

Dietro l'isola la Calabria. Tra lunedì e martedì le prime e secondo dosi somministrate sono state 1500 contro le oltre 14 mila di terze dosi effettuate

non vaccinati

In Italia la media nazionale dei non vaccinati è del 13%: la maglia nera l’ha la Sicilia con il 19.4% di persone che risultano non vaccinate, circa 860.737 di abitanti; a seguire la Calabria con il 18.3%. Secondo i dati pubblicati dal Giornale di Sicilia tra lunedì e martedì le prime e secondo dosi somministrate sono state 1500 contro le oltre 14 mila di terze dosi effettuate negli hub e nei centri vaccinali dell’Isola in due giorni.

Dati alla mano, l’immunità di gregge si allontana: a causa di questo ritmo lento si potrebbe raggiungere l’80% di vaccinati solo a fine gennaio 2022. Le categorie che sono più restii nella vaccinazione nelle ultime tre settimane sono gli over 70 e 80, rispettivamente con 2 mila e 908 dosi dall’8 novembre a oggi.

CONTAGI E INCIDENZA IN AUMENTO

Nell’ultimo bollettino del 24 novembre in Sicilia si sono sfiorati i 700 contagi su 26.385 tamponi eseguiti. Aumento dell’incidenza pari al 2,6%, ricoveri stabili: in totale sono 384 i ricoverati con sintomi. In particolare, sono 343 i degenti nei reparti Covid ordinari, +3 rispetto al giorno precedente. Mentre 41 sono nelle terapie intensive, -1, e 2 nuovi ingressi oggi.

Potrebbero interessarti