Home Salute e benessere Nuova variante covid in Gran Bretagna: “Circola più velocemente”

Nuova variante covid in Gran Bretagna: “Circola più velocemente”


Francesca Catalano

Il nuovo Covid-19 sta gettando tutti nel panico

covid

Nuova variante del coronavirus Sars Cov 2 identificata nel Regno Unito, che si ritiene stia causando una “diffusione più rapida del virus nel sud-est del paese“. Dopo aver sentito i consigli dei virologi e dei colleghi ministri, il premier conservatore Boris Johnson è dovuto passare alle misure drastiche, annunciando un lockdown duro già da domani. Tornando così allo slogan dello “Stay at home”, “restate a casa”, perché il rischio di ammalarsi sta salendo in modo esponenziale.

Di fronte all’emergenza è stata subito avvertita l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ed è stato cambiato il sistema di allerta inglese con la creazione di un nuovo livello ancora più grave, chiamato “Tier 4”.

PIU’ CONTAGIOSA E RAPIDA

“La variante del virus circola più rapidamente di quella precedente – ha annunciato Johnson – non ci sono prove di una maggiore letalità, che causi patologie più gravi, o del fatto che il vaccino sia meno efficace”. Johnson ha però subito precisato che cosa intende per “trasmissibilità più rapida”. Si parla di un 70% in più rispetto alla variante sino ad ora conosciuta e combattuta dai medici. Una percentuale che trova un riscontro nei numeri allarmanti dei contagi che il primo ministro ha comunicato. 

NON DOVREBBE INFICIARE L’EFFICACIA DEI VACCINI

Si ritiene che questo ceppo stia alimentando gli “aumenti molto forti ed esponenziali” dei casi in tutto il sud-est. Finora la variante è stata trovata in 60 aree e sarebbe simile a quella scoperta in altri Paesi negli ultimi mesi. Ma “è comunque improbabile che questa variante non risponda ai vaccini” ha in qualche modo rassicurato il ministro.

NUOVA VARIANTE COVID ANCHE IN DANIMARCA, AUSTRALIA E OLANDA

La mutazione del coronavirus che è stata scoperta in Gran Bretagna è stata individuata anche in Danimarca e Australia, oltre che in Olanda, ha reso noto l’Oms alla Bbc. Una riunione tra Parigi, Berlino e l’Unione europea è prevista per oggi, annuncia l’Eliseo. Il ministro della Sanità britannico, Matt Hancock, ha riferito, parlando a Sky News, che la nuova variante individuata nel Regno Unito è “fuori controllo”. “Abbiamo agito con decisione e molto rapidamente.

Potrebbero interessarti