Home Politica Odissea infinita al cimitero dei Rotoli: convocato il Consiglio comunale

Odissea infinita al cimitero dei Rotoli: convocato il Consiglio comunale


Francesca Catalano

La seduta è stata fissata per il 23 agosto alle ore 10

cimitero

Non c’è pace per i morti a Palermo, ed in particolare per quelli che ancora aspettano di essere tumulati al cimitero dei Rotoli, dove ormai c’è un’emergenza infinita. Ordinanze, circolari e dimissioni non sono servite a nulla e, come se non bastasse ci si è messo anche il caldo che ha colpito la città di Palermo. Quest’ultimo ha causato lo “scoppio” di alcune bare in attesa.

Parti di deposito sotto sequestro, il forno crematorio che si rompe sempre, la gestione poco trasparente delle esumazioni, le bare una sopra l’altra in magazzini con un olezzo nauseabondo. Tombe che spuntano tra le erbacce, lapidi rotte e foto di defunti sparse tra l’erba.

CONSIGLIO STRAORDINARIO PER FARE IL PUNTO DELL’EMERGENZA

Anche questa volta la risposta non si è fatta attendere. Convocato il Consiglio comunale che si riunirà in forma straordinaria per discutere dell’emergenza in atto al cimitero. La seduta è stata fissata per il 23 agosto alle ore 10.

“Il Consiglio comunale di Palermo ha seguito sin dalle prime ore la crisi cimiteriale che investe la nostra città ormai proiettata purtroppo nel dibattito politico nazionale. Scrive il presidente del Consiglio comunale di Palermo, Salvatore Orlando -. Per mesi abbiamo audito il sindaco e i dirigenti impegnati nella risoluzione della crisi con risultati che sono evidenti a tutti. La gravità della vicenda non può essere dibattuta solo sui quotidiani o sui social ma nell’unica sede deputata, cioè l’aula consiliare di Palazzo delle Aquile. Per questo motivo ho convocato un consiglio straordinario invitando il sindaco ad essere presente per il 23 agosto alle 10, per fare il punto dell’emergenza”.

Potrebbero interessarti