Home Dall'Italia Omicidio attrice hard, l’assassino: “Accoltellata da morta, freezer comprato su Internet”

Omicidio attrice hard, l’assassino: “Accoltellata da morta, freezer comprato su Internet”


Redazione PL

La ragazza è stata fatta a pezzi. I resti del suo corpo sono stati ritrovati il 26 marzo

Carol

Emergono ulteriori dettagli sulla morte di Carol Maltesi, l’attrice hard di 26 anni uccisa a gennaio ma ritrovata solamente la scorsa settimana. L’assassino ha confessato, si tratta del vicino di casa, Davide Fontana 43 anni, con il quale la ragazza aveva una relazione. Avrebbe detto agli inquirenti di aver accoltellato la donna, dopo averla colpita mortalmente con un martello.

Il cadavere è stato fatto a pezzi con “un’accetta e un seghetto da metallo”, poi Fontana ha messo i resti in un freezer “comprato su Internet” e ha tentato di bruciarli con l’alcol nel barbecue di un bed and breakfast di una frazione di Cittiglio (Varese), senza riuscirci. Infine, Fontana ha abbandonato i sacchi con i resti della ragazza tra le montagne del bresciano.

L’uomo, che nella vita fa il bancario, ha anche rivelato che per più di due mesi ha risposto ai messaggi al posto di Carol. A chi cercava l’attrice, rispondeva che “voleva cambiare vita, lasciare il mondo del porno”. Il giornalista Andrea Tortelli scrisse alla ventiseienne di registrare un audio vocale, per accertare che la donna trovata sulle alture di Borno non fosse lei: “Il giornalista è stato l’unico a chiedere un vocale in questi due mesi – ha spiegato Fontana -. Mi sono spaventato e non gli ho più risposto”. Fontana adesso si trova in carcere in attesa del processo.

CLICCA QUI PER LE NOTIZIE DA CATANIA

Potrebbero interessarti