Home Cronaca Orlando a Letizia Battaglia:”Rimane gratitudine per tuo impegno civile”

Orlando a Letizia Battaglia:”Rimane gratitudine per tuo impegno civile”


Alfredo Minutoli

Orlando, legato da una sincera amicizia alla Battaglia, tramite una lettera le spiega le motivazioni del ritiro della campagna pubblictaria

letizia battagli aorlando

Al mondo delle immagini Letizia Battaglia, amica di lunga data di Leoluca Orlando ha regalato tanto. Il sindaco, con cui la fotografa palermitana ha collaborato (fece parte della prima giunta della Rete), per il suo ottantesimo compleanno propose addirittura le «Letiziadi», consegnandole la medaglia della città. Segno di una profonda stima e amicizia che di certo non potevano essere scalfite dall’ultima “social” polemica. Quella che, in questi giorni, è scaturita dalle foto scattate dalla Battaglia che immortalano due bimbe con alle spalle una fiammante Lamborghini gialla.

letizia battaglia

LA GOGNA MEDIATICA

Una scelta non apprezzata dai più, definita poco opportuna in quanto lesiva dell’immagine della fanciullezza, associata di norma al candore alla purezza. Quei volti e quell’abbigliamento, apparsi fin troppo ammiccanti sono stati condannati fino a farne scaturire una vera e propria gogna mediatica. Letizia Battaglia non ha voluto prestare il fianco, e contattata dai media ha preferito non ribattere alle polemica. Ha scelto un dignitoso silenzio. Di contro, un amareggiato Orlando, tramite una lettera, ha voluto chiarire le motivazioni della sospensione della controversa campagna pubblicitaria targata Lamborghini.

Cara Letizia,
ho provato e provo grande sofferenza e amarezza per aver dovuto manifestare dissenso e per aver dovuto chiedere la sospensione della campagna di promozione della Lamborghini.

La mia amarezza è resa ancora più forte dal dolore che ha provocato a Te che hai dedicato la vita alla nostra Città, all’arte, alle bambine di Palermo.

Nella Giornata mondiale dell’infanzia ho dovuto confrontarmi – nel mio ruolo istituzionale di rappresentante di una comunità – con il rispetto dei diritti dei bambini e con la libertà dell’artista.

La vita non può e non deve essere contrasto tra due valori fondamentali… deve essere ricerca di una armonia che costituisce obiettivo irrinunciabile e che impone a volte di fare scelte dolorose, specie per chi svolge un ruolo istituzionale.

Il mio forte invito rischia, però, di nascondere quanto sento il dovere di manifestare e che Ti prego accogliere: la mia grandissima ammirazione e gratitudine per la Tua attività artistica e per il tuo impegno civile, sempre attenti alle bambine, ai loro diritti troppe volte mortificati, e sempre amorevolmente attenti alla nostra Città.

Così è stato sin dai tempi di avvio di un comune cammino di liberazione da soffocanti arroganze e da perversioni criminali.

Il mio invito, e la decisione della Lamborghini di sospendere la campagna promozionale, rischiano di essere variamente utilizzati per pretestuose polemiche, che anche l’azienda ha prontamente inteso frenare ricordando che la campagna “aveva il compito di esaltare le bellezze delle regioni italiane insieme alle auto sportive di lusso” e che aveva scelto di “affidare a Letizia Battaglia le immagini sulle auto a Palermo, unica città con un fotografo di eccezione dedicato”.

Resta la Tua comprensibile, e la mia spero compresa amarezza. Tra tanti contrasti e perplessità una cosa vorrei fosse chiara: la mia grandissima ammirazione, la mia grandissima gratitudine per Te. Sperando di poterTi incontrare quando vorrai, un abbraccio affettuoso.

Potrebbero interessarti