Home Politica VIDEO | Scuola, Orlando ad Azzolina: “Attenzione a famiglie più deboli”

VIDEO | Scuola, Orlando ad Azzolina: “Attenzione a famiglie più deboli”


Francesca Catalano

Il sindaco Orlando ha chiesto di potenziare alcuni servizi

Azzolina

Il sindaco Leoluca Orlando, stamattina, ha partecipato, insieme con i sindaci delle altre 13 città metropolitane, ad una videoconferenza con la Ministra dell’istruzione, Lucia Azzolina. Diversi i temi affrontati: tra cui anche il funzionamento in sicurezza del sistema educativo nel periodo di emergenza Covid-19.

Il sindaco ha sottolineato “la centralità del sistema scolastico e della funzione sociale delle scuole che va tutelata affinché le attività proseguano in sicurezza per gli studenti e per il personale. Il sindaco ha chiesto alla Ministra Azzolina che da parte del Governo nazionale siano elaborate al più presto direttive dei Ministeri dell’istruzione, al fine di razionalizzare gli interventi di Regioni, Asp e Comuni ispirati ad uniche linee guida e nel rispetto delle rispettive competenze.”

SCREENING DI MASSA PER STUDENTI

Inoltre, sul fronte della prevenzione della diffusione dei contagi, il Sindaco ha sottolineato: “l’importanza di diffondere e potenziare l’attività di screening di massa rivolto alla popolazione studentesca di tutte le età e al personale. Oltre che il potenziamento, anche con risorse dedicate, dei servizi di trasporto pubblico rivolti alla popolazione studentesca.”

CONIUGARE DIDATTICA A DISTANZA E DIDATTICA IN PRESENZA

Per quanto riguarda la didattica, in particolare per le scuole superiori, il Sindaco Orlando ha chiesto che si valuti la possibilità di coniugare didattica a distanza con didattica in presenza. “anche per tenere conto delle esigenze peculiari dei giovani studenti con disabilità e per superare le difficoltà di accesso al digitale di molte famiglie”.

“Ho sollecitato regole chiare e regole certe per fronteggiare il rischio di pandemia con uno screening dedicato che sia esteso a tutte le scuole. Si valuti aperture scuole in presenza di condizioni di adeguato sistema di garanzia e di accertamento sanitario anche sul sistema dei trasporti. Bisogna coinvolgere tutte le istituzioni competenti attorno a questo bene primario che è la scuola” ha sottolineato Orlando.

Potrebbero interessarti