Home Ambiente e tecnologia “Orto di Nonno Nino”, una Sicilia tropicale sempre più attenta al bio

“Orto di Nonno Nino”, una Sicilia tropicale sempre più attenta al bio


Gina Lo Piparo

Quando la terra e il sole della Sicilia incontrano la ricerca di metodi sempre più attenti al rispetto della natura, il risultato finale non può che essere un prodotto genuino dalle inconfondibili proprietà organolettiche

Orto di nonno nino

Una Sicilia sempre più tropicale e multietnica, che produce, consuma e ama i frutti esotici. Si tratta ormai di una realtà di fatto e a darne concreta dimostrazione è l’Orto di Nonno Nino che nel cuore di Terrasini si dedica alla produzione di frutti esotici biologici siciliani.

Papaya, mango, frutto della passione, banane sono solo alcuni dei prodotti dell’azienda fondata negli anni ’70. Nel 1994 la decisione di dedicarsi all’agricoltura biologica, dal 2012 la produzione di frutti esotici. Una formula vincente, che nel 2017 ha portato al Premio per l’innovazione “Best in Sicily”.

Una vastissima varietà di prodotti esotici

L’idea è nata dai suggerimenti di alcuni clienti, come ci racconta Benedetto Palazzolo. Tornati da viaggi per il mondo, spesso ipotizzavano che anche in Sicilia fosse possibile produrre quei frutti tropicali, complice il clima caldo e soleggiato. A ciò si aggiunge la varietà di territori che la nostra Isola offre e che ben si presta alle diverse esigenze delle varie specie.

Così, l’Orto di Nonno Nino, che produce una vasta gamma di frutta, verdura e piante aromatiche biologiche, ha iniziato a pensare anche ai frutti esotici. Un mercato di nicchia, che difficilmente potrà essere saturo. Una delle più importanti aziende agricole di papaya in Sicilia, si estende in 6.000 ettari di serre e quattro ettari in pieno campo, producendo una vastissima varietà di prodotti esotici: mango, banane, mini banane, platano, maracuja, canna da zucchero, lime, ananas, carambola, zapote, pitanga, lichi, guava, pitaya, tamarindo, black sapote e annona muricata.

Produzioni biologiche e agro-omeopatiche

Baciati dal sole della Sicilia e nutriti dalla sua terra, questi prodotti vantano inconfondibili proprietà organolettiche, anche grazie ai metodi utilizzati nella coltivazione. Il vanto dell’Orto di Nonno Nino sta infatti nell’applicazione di metodi agro-omeopatici, che non intaccano i profumi, i colori e i sapori dei frutti.

Continua formazione e profonda conoscenza del mondo dell’agricoltura sono le parole d’ordine dell’Orto di Nonno Nino. Viene utilizzata la rotazione delle colture in modo da migliorare la struttura dei campi, insieme a tecniche affinate e preparati biologici che tutelano la fertilità dei suoli e ne conservano la biodiversità. La garanzia per il cliente è quella di portare in tavola prodotti sani e di stagione, con totale trasparenza e tracciabilità del processo produttivo.

Non mancano certamente le difficoltà. Benedetto Palazzolo ci racconta delle problematiche legate alla stagione invernale, quando le rigide temperature costringono a ricorrere all’uso di caloriferi per salvaguardare la produzione.

D’altronde, l’Orto di Nonno Nino si propone di portare avanti i valori di tutela del territorio. Lo scopo è anche quello di sensibilizzare il cliente, facendogli comprendere l’importanza, la fatica, lo sforzo e la buona volontà nella scelta di produrre nel pieno rispetto della natura.

Potrebbero interessarti