Home Cronaca di Palermo Palermitani ‘troppo dipendenti’ dall’auto, la città tra le peggiori in classifica

Palermitani ‘troppo dipendenti’ dall’auto, la città tra le peggiori in classifica


Alessandro Morana

palermo

Palermo e i palermitani sono tra i più ‘dipendenti’ dalle auto e con atteggiamenti poco green verso la mobilità in Italia. È questo uno dei dati principali che emergono dal report 2023 di Go Mobility. Agli ultimi posti ci sono 2 siciliane, Palermo e Messina, peggio soltanto Reggio Calabria.

La classifica prende in considerazione le 14 città d’Italia (Nord: Torino, Venezia, Milano, Genova e Bologna; Centro: Firenze, Roma e Napoli; Sud: Bari, Cagliari, Catania, Messina, Palermo e Reggio Calabria). L’indicatore della dipendenza dalle auto è un coefficiente dato dalla sommatoria di tutti i giorni feriali in cui un veicolo è stato utilizzato rapportato al totale dei giorni feriali mensili.

Il numero, preso come dato per stilare la classifica di Go Mobility, è calcolato solo per i veicoli residenti nel comune capoluogo o nei comuni della città in esame. La classifica sulla dipendenza dalle auto vede all’ultimo posto, appunto, Reggio Calabria, preceduta da Messina e poi Palermo

Leggi anche: Incidente mortale a Capaci, scontro tra auto e moto: la vittima un uomo, grave la figlia 15enne

Le città siciliane sono tra le peggiori anche nella graduatoria riguardante gli spostamenti in auto per abitante, che vede sempre Reggio Calabria all’ultimo posto, con Catania questa volta al penultimo. Il report utilizza dati raccolti nel 2022 e dal raffronto con quelli del 2019 emerge che a Palermo il tempo speso alla guida è diminuito del 6,9%. 

A Catania e Messina è aumentato, rispettivamente del 5,2% e del 23,6%. Da sottolineare i dati relativi ai veicoli ogni 100 abitanti: a Catania sono 78, a Messina 66 mentre a Palermo 63.

Fonte foto: Archivio Palermo Live

Potrebbero interessarti