Home SportCalcio Palermo, occasione persa: il big match contro il Bari termina in pareggio

Palermo, occasione persa: il big match contro il Bari termina in pareggio


Elian Lo Pipero

Il Palermo per un'ora in superiorità numerica non riesce a vincere contro il Bari. Al Barbera davanti a oltre dieci mila tifosi termina in parità

Finisce a reti bianche il big match della diciannovesima giornata tra Palermo e Bari al Renzo Barbera. La squadra pugliese ha giocato per oltre 50 minuti in inferiorità numerica. Non cambia nulla in classifica, il Palermo rimane distaccato di otto punti dalla capolista.

Filippi schiera un Palermo offensivo: 3-4-1-2. A centrocampo sulla destra Buttaro mentre a sinistra Crivello; in mezzo De Rose affiancato da Dell’Oglio. Silipo dietro le due punte Soleri e Brunori. Il Bari si presenta al Barbera con difesa a quattro, Maita in mezzo al campo. Botta a sopportare le due punte Antenucci e Paponi.

PRIMO TEMPO

Subito ritmi alti. Antenucci ci prova di testa per il Bari con un colpo di testa che viene bloccato da Pelagotti. Subito dopo risponde il Palermo con una percussione di Brunori dalla destra, l’attaccante entra in area ma viene chiuso dal portiere Frattali in corner. Al nono minuto occasionissima per il Bari: errore di valutazione di Marconi che viene superato da Paponi che si invola verso la porta e calcia. Pelagotti è bravo a parare in due tempi. Il Palermo prova a uscire dalla sua metà campo: Silipo spreca una buona opportunità dal limite lisciando clamorosamente palla.

Al 20′ conclusione dal limite dell’area di D’Errico, Pelagotti è costretto alla respinta. Il Bari controlla il match e cerca la via della rete, Palermo che non riesce a ripartire. Al 33′ Antenucci con un tiro a giro dal limite, sfiora il palo dalla sinistra con Pelagotti battuto.

Al 41′ episodio importante del match, il Bari rimane in dieci: Soleri lanciato in porta, viene prova a superare Terranova che interviene col braccio. Per l’arbitro nessun dubbio: espulsione per il difensore. Sulla punizione, Dall’Oglio impegna Frattali che respinge la conclusione sul proprio palo. I pugliesi corrono ai ripari: fuori Paponi dentro Gigliotti. Il Palermo ci prova con Brunori da fuori, palla alta non di molto.

SECONDO TEMPO

Nel Palermo entra Odjer al posto di Crivello. Rosa subito in avanti: Soleri in area fornisce un assist per Dall’Oglio che calcia forte di prima intenzione. Frattali respinge. I pugliesi reagiscono poco dopo con una bella azione di D’Errico che dalla sinistra entra in area e serve Mallomo che incredibilmente a porta vuota sbaglia il tapin vincente.

Al 56′ occasione Palermo: punizione di Silipo dai venti metri, il suo mancino termina di poco fuori. Al 64′ esce Perrotta ed entra Accardi. Partita che rimane equilibrata, ma il tecnico rosa vuole vincerla e per questo motivo fa entrare Floriano e Fella al posto di Silipo e Soleri. Il numero 7 ci prova con una conclusione al volo, ma Frattali blocca senza problemi. Ancora Floriano protagonista al 75′: dalla destra salta due avversari, si a centra e tira. La sfera termina fuori. Nel Bari entrano Schiavone, Cheddira, Bianchi al posto di Mallamo, Botta e D’Errico.

Il Palermo ci prova con Brunori di testa, ma la sua conclusione viene murata in angolo dalla difesa del Bari. Al 79′ Floriano viene ammonito per simulazione in aerea di rigore. All’81’ palla in mezzo di Odjer, Brunori gira di testa trovando, però, pronto Frattali che blocca la sfera.

Occasione Palermo: ancora Brunori protagonista, l’attaccante rosanero tira al volo di destro su una corta respinta della difesa del Bari. Frattali si allunga e riesce a deviare il tiro. Filippi butta nella mischia Corona, attaccante classe 94′ figlio di Giorgio, al posto di De Rose. Doppia occasione per il Bari a due minuti dal termine: prima con Schiavone che conclude di destro sul primo palo dalla destra, Pelagotti respinge in angolo. Poco dopo cross dalla destra, Celiento di testa da ottima posizione in area manda alto. Nel primo minuto di recupero Floriano prova il tiro dal limite di prima intenzione, palla fuori. Finisce zero a zero al Barbera. Palermo che sale a 33 punti insieme alla Turris e viene sorpassato dal Monopoli adesso a quota 34. Il Bari si mantiene al primo posto con 41 punti.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti