Home Cronaca di Palermo Palermo, bimbo di 13 mesi ricoverato per overdose e frattura cranica: perquisita casa dei genitori

Palermo, bimbo di 13 mesi ricoverato per overdose e frattura cranica: perquisita casa dei genitori


Redazione PL

Il piccolo avrebbe ingerito della cannabis

ospedale

Un bimbo di tredici mesi è stato soccorso sabato scorso all’Ospedale dei Bambini, a Palermo, per overdose e frattura cranica. Il piccolo avrebbe ingerito della cannabis. Da stabilire ancora le cause della frattura al cranio, riscontrata dopo una prima tac. 

I sanitari hanno immediatamente contattato le forze dell’ordine e la procura per i minorenni, così da dar via alle dovute indagini. Perquisita la casa dei genitori, di 32 e 29 anni. Il bambino, come di rito in tali casi, è stato momentaneamente affidato al direttore sanitario dell’ospedale. Le sue condizioni sono in netto miglioramento.

Scontro in via Lulli fra una minicar e una Fiesta: feriti due giovanissimi

Potrebbero interessarti