Home Eventi, tv e spettacolo Palermo, al Castello di Maredolce si festeggia la Santuzza

Palermo, al Castello di Maredolce si festeggia la Santuzza


Redazione PL

" La Santuzza al Castello" dal 4 al 5 settembre nell'ambito delle iniziative promosse dal Comune di Palermo-Assessorato alle CulturE- Festinello 2021.

Fede,speranza e cultura, a Brancaccio, l‘Associazione Castello e Parco di Maredolce APS, festeggia ” La Santuzza al Castello” dal 4 al 5 settembre nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune di Palermo-Assessorato alle CulturE- Festinello 2021. Fu Papa Urbano VIII che indicò due date per venerare Santa Rosalia: il 15 luglio, giorno in cui furono ritrovate le reliquie, e il 4 settembre. Ed ecco, che la “Santuzza“, simbolo di tradizione e speranza non poteva non essere celebrata per la sua ricorrenza settembrina anche a Brancaccio, in uno dei quartieri della città metropolitana, dove folklore e speranza si alternano in un territorio dove si costruiscono giorno per giorno processi di partecipazione attiva per il riscatto sociale.

PER FAVORIRE LA DIFFUSIONE DELLE TRADIZIONI DEL TERRITORIO

Tra i protagonisti, l’Associazione Castello e Parco di Maredolce APS che, oramai, da anni opera in questo territorio, ed ha individuato nel sito del Castello di Maredolce un luogo idoneo ed accessibile, ad avviare delle attività culturali rivolte verso tutti i cittadini, che abbiano il fine di ricordare e celebrare la “Santuzza” ma anche di favorire la diffusione della cultura e delle tradizioni del territorio, facendo da volano, grazie anche alla sua totale accessibilità, alla integrazione e promozione culturale.

IL PROGRAMMA

Ricco il programma del weekend dedicato alla “Santuzza” che prenderà il via sabato 4 settembre dalle h.16,00 alle 17,30, presso il cortile del Castello di Maredolce, con l’ inaugurazione della mostra pittorica e installazioni dal titolo “ROSA FRESCA E AULENTISSIMA”, dell’Associazione Faro Convention Citizens of Europe. Le opere avranno come tema la figura di Santa Rosalia espressa nell’immaginario di ogni singolo artista.
Dalle 18 alle 19,30, si continua con lo spettacolo “E A OGNI PASSU E A OGNI VIA…VIVA SANTA RUSULIA!”, a cura del gruppo Le Matrioske. Lo spettacolo proposto è un excursus poetico – musicale che segue le orme di Rosalia Sinibaldi, protettrice dei palermitani. Attraverso “U Triunfu”, repertorio musicale dei Cantastorie Ciechi, operanti in Sicilia dagli inizi del 1700 e fino agli anni ’80 del ‘900.

VISITA GRATUITA DEL CASTELLO

La Santuzza al Castello”, riprende domenica 5 settembre dalle ore16.30 alle 17,30 con visita guidata presso il Castello di Maredolce a cura dell’Associazione Castello e Parco di Maredolce APS.
Dalle 18,00 alle 19,30 presso il Castello di Maredolce, spettacolo “ Storia di una picciridda chiamata Lia. Triunfu popolare per canti e cunti” testi di Cocò Gulotta, a cura del gruppo Bottega Retrò.
Nel pieno rispetto delle norme anti-Covid 19, le visite saranno consentite a gruppi di un massimo 15 persone dotate di green pass o con tampone esito negativo effettuato nelle 48 ore precedenti.

(www.associazionecastelloeparcodimaredolce.it e pagina fb)

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo