Home SportCalcio Palermo, contro il Genoa serve una reazione: le scelte di Corini

Palermo, contro il Genoa serve una reazione: le scelte di Corini


Elian Lo Pipero

Le probabili formazioni del match che apre il quinto turno di Serie B

Parma

Il Palermo è impegnato stasera contro il Genoa, un match sulla carta difficile ma i rosa sono chiamati a reagire dopo due sconfitte di fila. La squadra è del tutto nuova, quindi da un lato ci vorrà del tempo per vedere il vero Palermo ma è anche vero che la Serie B non aspetta nessuno soprattutto quest’anno dove il livello delle squadre presenti è molto alto.

Corini, come anticipato in conferenza stampa, non ha intenzione di fare molti cambi: rispetto a Reggio Calabria, le uniche novità dovrebbe essere Marconi in difesa al posto di Bettella squalificato e il ritorno di Sala dal primo minuto. 

Per Alexander Blessin ed il Genoa la sfida del Barbera è un match importante per non perdere contatto con le prime in classifica dopo lo stop interno contro il Parma della scorsa domenica. I liguri sono a 8 punti in classifica e vogliono tornare con un buon bottino dal Barbera per cercare di mettere pressione alle avversarie che in questo momento si trovano davanti. Nell’elenco dei convocati non compaiono l’acciaccato Stefan Ilsanker e l’epurato Abdoulaye Touré, già fuori con il Parma sabato scorso. Oltre, ovviamente, all’islandese Gudmundsson, squalificato per ben tre giornate a causa di una frase ingiuriosa rivolta nei confronti del direttore di gara. Si rivede invece Stefano Sturaro. Nell’uncidi titolare ci potrebbero essere delle novità, come confermato dallo stesso tecnico alla vigilia del match. 

LE PROBABILI FORMAZIONI 

PALERMO (4-3-3): Pigliacelli; Buttaro, Marconi, Nedelcearu, Sala; Segre, Stulac, Saric; Elia, Brunori, Di Mariano. 

GENOA (4-4-2): Martinez; Hefti, Bani, Dragusin, Pajac; Jagiello, Frendrup, Badelj, Gudmundsson; Coda, Ekuban.

Potrebbero interessarti