Home SportCalcio Palermo, Floriano: “Arrabbiati per la sconfitta, ma non ci dobbiamo abbattere”

Palermo, Floriano: “Arrabbiati per la sconfitta, ma non ci dobbiamo abbattere”


Elian Lo Pipero

Le parole dell'attaccante rosanero nel post gara contro l'Ascoli

Floriano

Roberto Floriano, capitano del Palermo men match perso contro l’Ascoli, è intervenuto in conferenza stampa nel post partita. “Siamo arrabbiati per la sconfitta. Dispiace per i fischi a Lancini e Crivello perché hanno fatto tanto per questa maglia e ottenuto grandi successi. Dobbiamo subito reagire e pensare alla prossima partita. Sappiamo che dobbiamo pedalare e che la strada è tanta”.

Floriano è stato applaudito al momento della sostituzione: “Mi fa piacere per gli applausi, ma la rabbia è tanta per aver perso. Imbattuti da 31 partite? Le gufate ci sono state. Bisogna accettarlo.”

L’atteggiamento per ribaltarla lo abbiamo avuto, non ci siamo arresi e ci abbiamo provato fino all’ultimo. Gli spazi sono venuti meno questa sera sulla trequarti. Nessun contraccolpo da questa sconfitta, il campionato è lungo. Il mister ci farà capire dove abbiamo sbagliato e migliorare. Sapevamo di essere in ritardo, ma abbiamo un anno per crescere e fare bene“.

FASCIA DI CAPITANO

“Fa piacere, ma la responsabilità la dobbiamo avere tutti. Cerco di trasmettere quello che ho imparato in questi due anni a Palermo, cosa significa indossare questa maglia e giocare per una piazza del genere”. Infine sui nuovi arrivati: “Sono bravissimi ragazzi, si sono subito ben integrati. Quando si tratta di giocatori forti, fa solo piacere. Spero facciano molto bene e ci diano una mano”.

Potrebbero interessarti