Home Ambiente VIDEO|Palermo: Istituto Zooprofilattico riapre l’area didattico-sensoriale

VIDEO|Palermo: Istituto Zooprofilattico riapre l’area didattico-sensoriale


Michele Cusumano

Il percorso sarà visitabile tutti i martedì

A Palermo, in via Gino Marinuzzi, è situato l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia “Adelmo Mirri”. L’Istituto si occupa dell’accertamento dello stato sanitario degli animali e della salubrità di tutti i prodotti di origine animale, nonché della sorveglianza veterinaria, di formazione, ricerca scientifica, sperimentazione e tutela dell’ambiente.

Tuttavia, non possibile al pubblico vedere da vicino cosa accade nei laboratori medici posti all’interno dell’edificio. Per questo motivo alla fine del 2018, in occasione del novantesimo anniversario dell’istituto, è stata creata un’area “didattico-sensoriale”.

L’area, aperta a tutti ogni martedì previa richiesta, ha visto un costante incremento di pubblico, in modo particolare gruppi scolastici, fino al lockdown dello scorso marzo. Da poche settimane il percorso è nuovamente accessibile.

L’istituto dispone di un sito e da poco anche di una pagina facebook, da cui è possibile vedere le iniziative e prendere i contatti per prenotare una visita dell’area aperta al pubblico.

Ci hanno spiegato nel dettaglio di cosa si occupa l’istituto e in cosa consiste l’area didattico-sensoriale il naturalista Antonio Spinnato e il Commissario straordinario Salvatore Seminara. Quest’ultimo, a margine dell’incontro, è tornato anche sul tema della manta di 400 chili trovata a Palermo il 23 dicembre, attualmente conservata all’interno dell’istituto. Il video:

Potrebbero interessarti