Home Eventi, tv e spettacolo Palermo, itinerario sulle tracce dell’acqua nel centro storico

Palermo, itinerario sulle tracce dell’acqua nel centro storico


Marianna La Barbera

Domenica 28 novembre alle 11:00 appuntamento in piazza Marina davanti la fontana del Garraffo

Sulle tracce dell’acqua: icone e sguardi di statue” : è il titolo del nuovo evento a cura di In Itinere di Serena Gebbia e Giovanna Gebbia.
Appuntamento domenica 28 novembre alle 11:00 con un itinerario originale, che condurrà i partecipanti alla scoperta di storie insolite, legate al centro storico di Palermo.
Filo conduttore, i percorsi e le tracce dell’ acqua fino alle fontane monumentali.

Il percorso prenderà il via e si concluderà tra le piazze Marina e Bologni
Il percorso prenderà il via e si concluderà tra le piazze Marina e Bologni

ALLA RISCOPERTA DI ICONE E SIMBOLI MITOLOGICI

Tra i momenti più interessanti dell’affascinante percorso, la narrazione delle storie che si nascondono dietro le statue che si affacciano sul tragitto.
Opere di importanti autori che ritraggono personaggi illustri o esseri mitologici.
Si tratta, in moltissimi casi, di simboli panormiti che, nella loro immobilità di pietra, racchiudono aneddoti e curiosità .
Proprio come le icone che spuntano sulle pareti dei vicoli, emblemi di fede e spiritualità che percorrono l’anima sacra della città.

LA FONTANA DEL GARRAFFO

La fontana barocca risale al 1698: a scolpirla fu Gioacchino Vitagliano che si ispirò a un’ opera di Giacomo Amato.
Il nome deriva dall’arabo e significa “abbondanza d’acqua”.
La struttura si compone di tre vasche sormontate da una dea dell’abbondanza nell’atto di cavalcare un’aquila in lotta con un’idra.
Sorgeva originariamente in piazza del Garraffo davanti al Genio del Garraffo, alla Vucciria.
Nel 1862 lo spostamento in piazza Marina.

I DETTAGLI DELL’ ITINERARIO

Per partecipare a “Sulle tracce dell’ acqua: icone e sguardi di statue” è necessaria la prenotazione al numero 393.6655232.
Oppure, si può inviare una mail a info_initinere @libero.it.
I partecipanti partiranno alle 11:00, al Foro Italico.
Precisamente, da piazza Marina – dove, eventualmente, sarà possibile parcheggiare le auto – davanti la fontana del Garraffo.
Si proseguirà fino a piazza Bologni, tappa conclusiva dell’itinerario che si snoda nel cuore del centro storico.
Il percorso è facile e adatto a tutti.
La quota di adesione è di dieci euro e comprende l’itinerario con guida autorizzata e audio guida amplificata e la degustazione.
L’evento – a numero chiuso nel pieno rispetto delle normative anti Covid 19 vigenti – avrà la durata complessiva di un’ora e trenta minuti.
Necessario munirsi di mascherina per partecipare.

Potrebbero interessarti