Home SportTennis Palermo Ladies Open, venerdì al via le prequalificazioni

Palermo Ladies Open, venerdì al via le prequalificazioni


Giuseppe D'Agostino

In palio una Wild Card tra le migliori otto siciliane per il tabellone di qualificazione

Giovani tenniste siciliane a caccia di un sogno. Le migliori promesse del nostro tennis si contenderanno infatti da venerdì 8 a domenica 10 una “wild card” per il tabellone di qualificazione dei 33^ Palermo Ladies Open, in programma sui campi del Country Time Club dal 16 luglio.

OTTO GIOCATRICI SICILIANE PER PARTECIPARE AL LADIES OPEN

A questo “minitorneo” sono state invitate otto giocatrici dalla FIT regionale: Dalila Spiteri (TC Club Rungg Amateursportverein, ma si allena al Country nell’Academy di Francesco Cinà), Federica Bilardo (CT Palermo), Giulia Tedesco (Kalta TC Palermo), Giorgia Pedone (CT Palermo e fresca di partecipazione a Wimbledon), Gaia Greco (TC Palermo 2, anche lei si allena al Country), Noemi Lacagnina (Cus Catania), Anastasia Abbagnato (CT Palermo) e Virginia Ferrara (CT Palermo).

I quarti di finale sono in programma venerdì al Circolo Tennis di viale del Fante dalle 17.30, mentre le semifinali si giocheranno alle ore 18 del giorno successivo al TC 2 di via San Lorenzo 13 e la finale domenica 10 luglio alle ore 19 sul campo centrale del Country Time Club di Viale dell’Olimpo 5.

“Grazie alla piena sinergia con il presidente del Comitato regionale, Giorgio Giordano, e del consigliere, Tanino Alfano – spiega il direttore del torneo, Oliviero Palma – abbiamo organizzato una ‘prequali’ che sarà un vero e proprio prologo dei Palermo Ladies Open. Vogliamo che il torneo del Country sia una risorsa ed allo stesso tempo una opportunità per l’intero movimento regionale che ha risposto al nostro appello, con l’adesione e partecipazione delle migliori tenniste siciliane”.

TONEO OCCASIONE IMPORTANTE PER LE TENNISTE SICILIANE

“Ringrazio il Country perché quest’anno riprendiamo questa lodevole iniziativa nata nel 2019 e purtroppo sospesa per gli ovvi motivi legati all’emergenza pandemica – ha detto il presidente della Fit Sicilia, Giorgio Giordano – riprendiamo con una grossa novità ideata dal nostro settore tecnico coinvolgendo anche altri circoli proprio per evidenziare che il torneo è un bene non solo del Country ma di tutto il movimento tennistico della Sicilia. E’ una grande occasione per le nostre ragazze siciliane che, già, stanno ottenendo ottimi risultati in campo internazionale”.

 

Potrebbero interessarti