Home SportCalcio Palermo, mercato in fermento: pronte tre cessioni? Il punto a nove giorni dalla chiusura

Palermo, mercato in fermento: pronte tre cessioni? Il punto a nove giorni dalla chiusura


Alessandro Saeli

Si ravviva il calciomercato per il Palermo, sia in entrata che in uscita. Manca poco infatti all’ 1 settembre, data in cui calerà il sipario sulle operazioni di mercato delle squadre di A e di B. La rosa a disposizione del tecnico Eugenio Corini è tutt’altro che definita, come ammesso dallo stesso allenatore, che più volte ha chiesto esplicitamente alla dirigenza un ultimo sforzo.

Il mercato in entrata

Tra i giocatori in entrata, sistemata la questione terzino sinistro, le priorità riguardano adesso centrocampo ed attacco. In quest’ultimo reparto si cerca un esterno dai piedi buoni, capace di cambiare l’inerzia delle partite e di far sentire meno solo Brunori, spesso isolato dal gioco della squadra. L’ultimo nome, non troppo convincente a dire il vero, è quello di Simone Verdi del Torino. Il profilo è di quelli interessanti: può ricoprire in campo entrambe le fasce d’attacco e giocare all’occorrenza anche da trequartista. È abile nel dribbling, ha ottima visione di gioco e sa rendersi pericoloso sui calci da fermo. A suo sfavore ci sono però i tanti infortuni ai quali il giocatore è purtroppo predisposto e, oltretutto, su di lui sembra esserci il Como; destinazione quella lombarda data addirittura quasi in chiusura.

A centrocampo i nomi caldi sono quelli del greco Kourfalidis, in forza al Cagliari, e di Liam Henderson dell’Empoli, per il quale sembra esserci stato un ritorno di fiamma dopo l’interesse già mostrato dal Palermo nelle scorse settimane. Per questo motivo le quotazioni del secondo salgono rispetto a quelle del primo, per il quale invece sembra esserci stata la smentita della società. Rimane sullo sfondo, poi, il profilo di Valerio Verre. Il ritorno del centrocampista romano appare improbabile, visto che Pirlo sembra averlo messo al centro del progetto Samp. Ancora più improbabile sembra l’arrivo dell’argentino, con passaporto spagnolo, Federico Redondo. Per il classe 2003 i rosa avevano fatto qualche giorno addietro un sondaggio, ma la pista sembra al momento poco praticabile.

Capitolo Cessioni

Quattro sono attualmente i giocatori ai margini della rosa di Corini: Crivello, Doda, Marong e Mauthe. La priorità sarebbe dunque quella di piazzare innanzitutto loro. Le poche richieste di mercato per i quattro complicano però la situazione. Per Marong sembra essersi arenata la trattativa con il Foggia intavolata qualche giorno fa. Al momento il più vicino a salutare sembra Crivello, per il quale nelle ultime ore si è fatto vivo l’interesse concreto di Pro Vercelli e Juventus Next Generation. Quest’ultima sarebbe interessata anche a Samuele Damiani, mai entrato concretamente nelle grazie di Eugenio Corini. Infine la notizia più importante riguarda il bosniaco Dario Saric, ad un passo dall’addio. L’ex Ascoli sarebbe ai dettagli con l’Antalyaspor, formazione turca militante nel massimo campionato. Inizialmente si parlava di un possibile prestito, salvo poi virare su una cessione definitiva, che porterebbe nelle casse del Palermo all’incirca la stessa cifra versata la scorsa estate alla squadra marchigiana per il suo approdo in rosanero.

 

CONTINUA A LEGGERE

Serie B, Giudice Sportivo: fermati in cinque, sanzione per Brunori (palermolive.it)

A Gela scene da Far West, da uno scooter spari contro un’auto: feriti fratello e sorella (palermolive.it)

Spaccio di droga nel Palermitano, arrestati due uomini: in uno zaino crack, cocaina e marijuana (palermolive.it)

Potrebbero interessarti