Home Eventi, tv e spettacolo Palermo, la quinta Giornata dell’orgoglio dell’appartenenza all’Avvocatura

Palermo, la quinta Giornata dell’orgoglio dell’appartenenza all’Avvocatura


Redazione

Presenti all'evento anche i presidenti dell'Ordine degli avvocati di Londra, Parigi e Barcellona e i rappresentanti di vari ordini territoriali e di tutta la Sicilia

palermo

Si terrà lunedì 20 dicembre, al teatro Politeama di Palermo, la “Quinta Giornata dell’orgoglio dell’appartenenza all’Avvocatura e dell’accoglienza dei giovani”. L’appuntamento, previsto a partire dalle ore 16, ha lo scopo di accogliere i giovani futuri avvocati e trasmettere loro i principi fondamentali della professione forense nonché l’orgoglio di “essere Avvocati”.

Istituita dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo, presieduto dall’Avv. Antonello Armetta, la ricorrenza vedrà la partecipazione, oltre che delle autorità, dei presidenti dell’Ordine degli avvocati di
Londra, Parigi e Barcellona
e i rappresentanti di vari ordini territoriali e di tutta la Sicilia.

Palermo, le premiazioni al Politeama

Nel corso della cerimonia, presentata dalla giornalista Elvira Terranova, saranno premiati gli avvocati che hanno maturato cinquant’anni e sessant’anni di carriera.

Ecco l’elenco dei premiati: Michele Amato, Anna Maria Avallone, Domenico Billa, Giuseppe Bonanno, Elio
Caramazza, Isabella Casales Mangano, Giovanni Cola, Giuseppe Cusumano, Beniamino De Luca, Giovanni Di Salvo, Tommaso Farina, Tullio Fortuna, Goffredo Garraffa, Roberto Genna, Antonino Giunta, Giovanni Liguori, Giuseppe Liotta, Santi Magazzù, Nicola Piazza, Nunzio Pinelli, Riccardo Russo, Antonio Scimone, Angelo Serradifalco, Achille Calogero Todaro, Roberto Fabio Tricoli.

Nell’occasione della Quinta Giornata dell’Orgoglio dell’Avvocatura sarà inoltre istituito un premio alla memoria dell’Avvocato Donato Messina, venuto a mancare lo scorso agosto. Sarà, inoltre, consegnato il Premio alla memoria dell’Avvocato Maurizio Bellavista.

Giovani avvocati

Si svolgerà anche la premiazione degli avvocati che hanno ottenuto il migliore risultato nelle due ultime sessioni degli esami di abilitazione, con la consegna della “Toga d’Oro”. Infine, si procederà all’”Impegno Solenne” da parte dei giovani avvocati, recentemente iscritti all’albo degli Avvocati di Palermo.

Nel corso della cerimonia ci sarà inoltre spazio per un momento teatrale con la Compagnia Raizes Teatro di Alessandro Ienzi. Quest’ultimo è un avvocato diventato attore e regista, che sta portando avanti un interessante progetto sulla tutela dei diritti umani. La performance è già andata in scena al Barcelona Contemporary art, al FORUM dei diritti dell’Unione Europea di Vienna e a Parigi per la chiusura di Human Freedom 21.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti