Home Cronaca di Palermo Scippano una donna, perdono la moto e ne denunciano la scomparsa

Scippano una donna, perdono la moto e ne denunciano la scomparsa


Redazione PL

L'episodio è avvenuto a Palermo, davanti ad un noto ristorante di sushi. Ferito gravemente ad un dito il marito della donna derubata

A bordo di uno scooter ruba la borsa ad una donna, viene fermato dal marito e scappa a piedi. Dopo qualche ora denuncia il furto della moto. È successo circa due settimane fa a Palermo, davanti ad un noto ristorante di sushi di via Catania. Due malviventi di circa 30 anni, a bordo di uno scooter, avevano insospettito i titolari perché più di una volta erano passati davanti al loro locale. Al momento della chiusura lo “scippo“. I due ladri si sono avventati sulla borsa della malcapitata e stavano provando a scappare.

Ma i due ladri non avevano fatto i conti con il marito della donna che è riuscito a fermarli, anche con l’aiuto di alcuni dipendenti, e a recuperare la borsa. I borseggiatori erano in possesso di un’arma da taglio e dopo aver reciso un dito al titolare del locale sono fuggiti a piedi, lasciando lo scooter in via Catania.

Rintracciarli non sarebbe stato difficile da parte della Polizia, ma uno dei due delinquenti ha facilitato il lavoro degli inquirenti. La notte stessa della rapina, infatti, è andato in caserma a denunciare il furto del suo scooter. Per le Forze dell’ordine è stato un gioco da ragazzi appurare che colui che voleva denunciare un furto era l’autore della tentata rapina alla titolare del ristorante.

Il vile gesto ha causato problemi non indifferenti al titolare del locale. L’uomo, in seguito al ferimento alla mano, ha infatti dovuto sottoporsi ad un delicato intervento di chirurgia plastica ad un dito.

(foto d’archivio)

Potrebbero interessarti