Home Eventi, tv e spettacolo Palermo, al via la tredicesima edizione di “Una marina di libri”

Palermo, al via la tredicesima edizione di “Una marina di libri”


Marianna La Barbera

L'inaugurazione della rassegna diretta da Gaetano Savatteri si terrà giovedì 9 giugno alle 16:30

Una marina di libri giunge alla tredicesima edizione e torna a Villa Filippina.
Il grande “Festino” dei libri – così lo ha ribattezzato il direttore artistico Gaetano Savatteri, giornalista e scrittore – si svolgerà dal 9 al 12 giugno tra gli spazi del Parco, in piazza San Francesco di Paola 18 a Palermo.
Tanti gli appuntamenti e gli ospiti che animeranno il Festival dell’editoria indipendente.
Poeti, autori di programmi televisivi, magistrati, giornalisti, giuristi, editori, illustratori, docenti, moderatori, accademici e artisti discuteranno di libri, ma non solo.
Al centro dell’attenzione, cultura, storia, ambiente, arte e attualità.
In programma, anche seminari per gli universitari e omaggi a personaggi che hanno ricoperto un ruolo importante nell’ambito del programma letterario e culturale della Sicilia e dell’Italia.

I NUMERI

Circa duecento appuntamenti coinvolgeranno centinaia di ospiti, che saranno accolti nei diecimila metri quadri del giardino di Villa Filippina.
Oltre cinquanta i partners della rassegna, trenta volontari e venti addetti tra service e audio, accoglienza, biglietteria, area food e ristoro.
Ottantotto gli editori presenti, che porteranno all’attenzione del pubblico le ultime novità.
Otto le aree allestite per ospitare le presentazioni e gli incontri.
Ecco i numeri più significativi della rassegna, che prevede anche momenti dedicati ad autori scomparsi quali Luciano Bianciardi, Giorgio Manganelli, Enzo Sellerio e Giuseppe Quatriglio.

“PENSIERI CORSARI”

L’edizione del 2022 celebrerà anche il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini.
Al grande intellettuale, non a caso, è dedicato il manifesto di “Una marina di libri” che porta la firma dell’artista Demetrio Di Grado.
L’immagine sarà anche l’etichetta di un’edizione speciale di Rosso Ludovico, bottiglia iconica delle Tenute Orestiadi di Gibellina, in provincia di Trapani, tra i partners della rassegna.
Il tema scelto per il 2022 è “Pensieri Corsari”: è evidente il riferimento a “Scritti corsari”, raccolta di articoli che Pier Paolo Pasolini pubblicò tra il 1973 e il 1975.

LE DICHIARAZIONI DI GAETANO SAVATTERI

“Il libro – spiega Gaetano Savatteri, direttore artistico di “Una marina di libri” – continua a essere strumento principale di cultura”.
L’auspicio del giornalista è che la rassegna possa diventare il “Festino” del libro, “un trionfo della conoscenza, ma anche un laboratorio di idee”.

Il giornalista e scrittore Gaetano Savatteri

“A servizio di una città – aggiunge – che, proprio in questi giorni, getta le fondamenta del proprio futuro”.
La manifestazione, infatti, si tiene proprio nei giorni conclusivi della campagna elettorale in corso per la scelta del nuovo primo cittadino di Palermo.
“Ospiteremo i candidati al ruolo di sindaco – annuncia Gaetano Savatteri – nel dibattito conclusivo per conoscere gli impegni che prenderanno rispetto alla politica culturale della città”.
“Una città – precisa – che ha bisogno, oggi più che mai, di pensieri corsari anticonformisti e antiretorici”.
Senza dimenticare il ruolo focale degli editori, “l’asse portante della manifestazione”.

MUSICA E IMPEGNO CIVILE 

Nell’ambito della rassegna – che sarà inaugurata giovedì 9 giugno alle 16:30 – ci sarà spazio per gli spettacoli musicali.
Le serate vedranno le esibizioni dell’orchestra “The Brass Group“, di Juri Camisasca e dei suoi musicisti, di Davide Santacolomba e di Mario Incudine.
Salvo Piparo proporrà un reading all’alba, iniziativa in collaborazione con il Teatro Biondo, per ricordare le vittime di mafia, i magistrati e le scorte vittime delle stragi del 1992.
Proprio i nati nell’anno degli eccidi di Capaci e via Mariano D’Amelio, sarà offerto un ingresso in omaggio.
Il costo ordinario dei biglietti è di tre euro.
Otto euro, invece, per l’abbonamento.

LETTERATURA INFANTILE E ILLUSTRAZIONE 

Tra i partners della manifestazione, figura la Libreria Dudi, che cura anche quest’anno il programma rivolto a bambini e ragazzi.
E, più in generale, agli appassionati di illustrazione e a tutti coloro che lavorano nell’ambito dell’infanzia in città.
Saranno presenti i maggiori autori e illustratori del panorama nazionale che presenteranno le loro iniziative editoriali nell’ambito di laboratori creativi e letture ad alta voce.
Previsto anche il coinvolgimento delle scuole nella mattinata di venerdì 10 giugno.

 

 

 

Potrebbero interessarti