Home Cronaca di Palermo Vandalizzata segreteria di Fdi a Palermo: “No Fascismo”

Vandalizzata segreteria di Fdi a Palermo: “No Fascismo”


Gina Lo Piparo

"In questo momento chi si dichiara antifascista ha pensato proprio di imbrattare la mia segreteria", commenta il consigliere comunale Tiziana D'Alessandro, che ha allertato la Digos e sporto denuncia

Atto vandalico ai danni di una segreteria politica di Fratelli d’Italia in via La Marmora, a Palermo. Ignoti hanno imbrattato con della vernice nera i manifesti di Giuseppe Milazzo e Tiziana D’Alessandro, lasciando un’eloquente scritta. “No Fascismo”, recita lo slogan in rosso.

“In questo momento chi si dichiara antifascista ha pensato proprio di imbrattare la mia segreteria. Non ha aspettato che io fossi presente per instaurare un dibattito, con domande e risposte, chiedendomi cosa intendo fare per i prossimi cinque anni. Che impegni penso di assumere, come penso di migliorare i nostri servizi. Ha preferito usare questa scritta: “No Fascismo”, togliendo spazio a ogni dialogo”. Così commenta a Palermo Live Tiziana D’Alessandro, consigliere comunale che stamattina ha allertato la Digos e sporto denuncia.

Un gesto contraddittorio, figlio del “clima d’odio che in questo momento porta a questi atti vandalici estremi, che condanniamo assolutamente”, sottolinea. “Mi auguro che gli autori vengano individuati e il gesto sia condannato da tutte le parti politiche – conclude – soprattutto da quelle che ritengono di essere custodi e difensori della libertà in forma esclusiva”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti