Home SportVolley Terrasini e Pharmap Saber superlative, il sogno è sempre più vicino

Terrasini e Pharmap Saber superlative, il sogno è sempre più vicino


Marco Lombardo

Il momento d'oro del Terrasini che giunge in finale per la conquista della B1 femminile, ma anche la Pharmap Saber protagonista nel maschile che giunge in semifinale dei playoff promozione per la A3

esultanza terrasini

Fino ad oggi una stagione da sogno, per le rappresentanti di punta della pallavolo palermitana in ambito nazionale. Il Volley Terrasini e la Pharmap Saber Palermo continuano a regalare emozioni da urlo e continuano la loro cavalcata trionfale nel cammino dei play-off promozione. Una domenica bestiale per ambedue le compagini, legate dallo stesso destino e fama di gloria.

terrasini

B2 donne, tra Terrasini e la B1 adesso c’è solo il Palmi

Terrasini, ultimo atto della fiaba. Il convoglio gialloblu di Enzo D’Accardi viaggia sempre più spedito. Nemmeno la Nigithor Santo Stefano riesce a sgambettare in semifinale Mercanti e compagne. Le ragazze del presidente Mancino, ancora una volta, centrano l’obiettivo battendo in casa le messinesi nella gara di ritorno. E’ la ventiduesima affermazione su altrettante gare disputate, un rullo compressore. Un risultato secco (3-0) nel segno di Sharon Luzzi, l’unica tra le sue a raggiungere doppia cifra in termini di realizzazione punti. Ora è testa solo per la finalissima, ultimo ostacolo per il salto di categoria e giungere così in B1.

Un doppio scontro che vedrà opposte la squadra siciliana a quella della Desi Expert Volley Palmi allenata da Enzo Celi. La prima sfida sarà in trasferta nell’insidioso campo del Palazzetto Mimmo Surace proprio della cittadina palmese (domenica 30 maggio ore 18). L’epilogo avverrà il 6 giugno, sempre di domenica, a Terrasini, con la possibilità di ricevere il pubblico al 25%.

pharmap saber

B maschile, Pharmap Saber: il capolavoro di Lamezia vale la semifinale

La distanza con l’ambita A3 continua drasticamente a diminuire. La Pharmap Saber si mostra gigante e supera Lamezia nei quarti di finale grazie ad uno dei successi più memorabili della stagione. La doppia sfida ha decretato la vincitrice, Palermo, con merito e cuore. Due battaglie distinte e sofferte, nelle quali ha vinto chi ci ha creduto fino all’ultima goccia di sudore. Parliamo di tie-break, parliamo di adrenalina pura ma anche di un bellissimo spot per il volley messo in atto dalle due rivali. La spunta la squadra di Nicola Ferro, all’esito di due sfide al cardiopalma. L’ultima, in ordine di tempo, quella strappata al Palasparti di Lamezia Terme, in un fortino mai scardinato nell’attuale stagione fino a domenica. La presenza di Federico Marretta è stata fondamentale, proprio nei momenti più critici degli incontri. Un apporto che ha convinto ancora di più i suoi soci Atria e Gruessner a trascinare la squadra verso la vittoria finale, ma anche del libero Laudicina subentrato nel quarto set.

Prossimo impegno per la gara di andata di semifinale promozione per la A3, sabato 29 maggio (ore 18) al Palaoreto contro Letojanni.

Potrebbero interessarti