Home Cronaca Una panchina rossa all’Ucciardone per dire “No alla violenza sulle donne”

Una panchina rossa all’Ucciardone per dire “No alla violenza sulle donne”


Redazione

L'inaugurazione si terrà giovedì 25 novembre in occasione giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

panchina

Una panchina rossa davanti al carcere Ucciardone per celebrare la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. L’inaugurazione si svolgerà giovedì 25 novembre alle 12 su iniziativa del gruppo RosaLega Altofonte guidato da Valentina Romeo insieme con la Lega Giovani Palermo coordinata da Elisabetta Luparello ed il Laboratorio una donna presieduto da Maricetta Tirrito, realtà nazionale per la tutela dei diritti delle donne e dei più deboli. A Palermo è presente con uno sportello d’ascolto nei locali dell’associazione Progetto per la Sicilia di via dei Cantieri 3.

PANCHINA ROSSA: IMPORTANTE MOMENTO DI PARTECIPAZIONE

Sarà un importante momento di partecipazione civile nel segno della sensibilizzazione culturale per tenere alta l’attenzione su un fenomeno drammatico da contrastare con sempre maggiore forza e rispetto al quale è necessario l’impegno di tutti. Nel 2019 con la Lega al governo è diventato realtà il cosiddetto Codice rosso, una legge grazie alla quale i magistrati devono ascoltare le donne vittime di violenza entro tre giorni dalla denuncia. Ad inizio novembre, inoltre, è arrivato il Reddito di libertà, un contributo fino a 400 euro mensili per 12 mesi dall’Inps a beneficio delle donne vittime di violenza. Ma ogni provvedimento legislativo per quanto importante da solo non basta. Devono esserci anche azioni di prevenzione e di sostegno nella fase della denuncia oltre naturalmente al massimo supporto alle donne per tutto quello di cui hanno bisogno dopo“. Lo ha dichiarato Alessandro Anello, responsabile della Lega a Palermo

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti