Home Catania Live Panico sull’A29 Palermo-Mazara: 35enne minaccia di togliersi la vita, salvato dai Carabinieri

Panico sull’A29 Palermo-Mazara: 35enne minaccia di togliersi la vita, salvato dai Carabinieri


Elian Lo Pipero

L'uomo si era allontanato da casa da qualche ora

Carabinieri

Un’auto civetta de Carabinieri questa mattina, intorno alle 7, ha salvato un ragazzo di 35 anni che lungo l’autostrada Palermo-Mazara del Vallo, all’altezza del km 4 e 900 direzione aeroporto “Falcone-Borsellino”, voleva suicidarsi. I militari in servizio, lungo la strada, hanno visto l’uomo che camminava a piedi in autostrada. Una volta che i Carabinieri si sono fermati per identificarlo, il trentacinquenne è scoppiato a piangere, iniziando a correre, urlando di volersi togliere la vita, cercando di attraversare l’autostrada.

A quel punto uno dei due Carabinieri ha bloccato con l’auto il traffico mentre l’altro militare è riuscito a bloccare a piedi il 35enne che si voleva buttare giù nel vuoto. Sul posto è intervenuta anche la Polizia Stradale ed i sanitari del 118: l’uomo si trova ricoverato in codice rosso all’ospedale Villa Sofia di Palermo. Si trova in stato confusionario, sarà sottoposto a visita psichiatrica.

PROBLEMI FAMILIARI

Secondo quanto raccolto dalla redazione di Palermo Live, i familiari cercavano da qualche ora l’uomo. Alla base dell’allontanamento ci sarebbero problemi familiari, in particolare con la moglie. A confermare l’intenzione del trentacinquenne di volersi togliere la vita diversi messaggi vocali mandati ad alcuni familiari.

Potrebbero interessarti