Home Dall'Italia Partorì in coma dopo infarto, famiglia ripiomba in un incubo: “Addio piccola principessa”

Partorì in coma dopo infarto, famiglia ripiomba in un incubo: “Addio piccola principessa”


Redazione PL

Ad annunciare la tragica notizia, è il papà Gabriele con un commovente post su Facebook

Una nuova tragedia ha colpito una famiglia della provincia di Arezzo. Cristina Rosi ha dato alla luce la piccola Caterina due anni e mezzo fa.

La storia di mamma Cristina e Caterina

Colpita da un arresto cardiaco al settimo mese di gravidanza, alla donna venne praticato un parto cesareo d’urgenza che causò gravi danni di salute per entrambe. Cristina si risveglierà dal coma dopo un anno dal parto, con conseguenze gravissime. Oggi, la terribile notizia della scomparsa della piccola Caterina.

“Sei la mia piccola principessa, adesso sei in un posto migliore”

Ad annunciare la tragica notizia, è il papà Gabriele con un commovente post su Facebook: 

“Amore mio, ti voglio ricordare così, sei e sarai sempre la mia bimba speciale, ma purtroppo la vita nn è stata clemente con te. Però ti giuro che ho fatto abbiamo fatto tutto il possibile per farti sentire una bimba come tutte le altre….e se nn ho fatto abbastanza mi scuso amore mio…questo è il giorno più brutto della mia vita che nessuno si merita soprattutto una bambina di 2 anni e mezzo. Ringrazio tutti coloro che ci hanno aiutato in tutto ,tutto l affetto che ci avete dato. Caterina sei la mia piccola principessa, sicuramente sarai in posto migliore e con meno sofferenze. Un domani ci rincontreremo e finalmente ti vedrò sorridere e correre. TI VOGLIO TANTO BENE AMORE MIO”

La piccola da alcuni giorni era ricoverata all’ospedale Meyer di Firenze per le sue condizioni di salute, peggiorate drammaticamente giorno dopo giorno. 

Fonte foto Facebook Gabriele Succi

Morto in un incidente alla vigilia della “finta” laurea, il padre: “Provo vergogna come genitore”

 

Potrebbero interessarti