Home SportCalcio Pelagotti: “A Palermo improvvisamente trattato come l’ultima ruota del carro”

Pelagotti: “A Palermo improvvisamente trattato come l’ultima ruota del carro”


Francesca Catalano

Palermo

Pelagotti, nuovo portiere del Novara, è intervenuto in conferenza stampa a “Novarello” per presentarsi ai giornalisti. L’ex portiere rosanero, che ha contribuito a 2 promozioni della squadra sicilianadurante la sua militanza nel capoluogo, ha combattuto contro un neurofibroma al costato scoperto nell’estate del 2021. Adesso per lui la chance di ripartire dalla serie C. Un nuovo futuro senza dimenticare però il passato. 

Il direttore sportivo Marcello Pitino ha brevemente introdotto il nuovo portiere azzurro, che si è presentato ai giornalisti dicendo: “Sono molto contento di essere qua e ringrazio il Novara FC per l’opportunità che mi ha dato. Nonostante ci troviamo già nel pieno della stagione, cercherò di dare una mano alla squadra fino in fondo. Io sono pronto a dare il mio contributo anche dal punto di vista del carisma e del carattere”.

Fra le varie domande dei giornalisti, però, non sono mancate quelle relative alla sua esperienza in rosanero. “Il 12 di aprile il dottore mi disse che dovevo operarmi urgentemente, così ho fatto. Ho voluto recuperare subito per essere in campo con la squadra. Se mi aspettavo più considerazione? Ci sono state delle incomprensioni, fino al 12 di aprile sono stato trattato come un re, poi improvvisamente sono stato trattato come l’ultima ruota del carro. Però, non porto rancore, dopo passa tutto. Chi mi ha fatto del male, lo sa”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti