Home Cronaca Per l’omicidio di Piera Napoli, giudizio immediato per il marito

Per l’omicidio di Piera Napoli, giudizio immediato per il marito


Pippo Maniscalco

Piera Napoli, 32 anni, fu assassinata il 7 febbraio con decine di coltellate nella sua casa di Cruillas a Palermo

Inizierà a settembre il processo per l’omicidio di Piera Napoli, la cantante neomelodica di 32 anni, assassinata dal marito il 7 febbraio con decine di coltellate nella loro casa di Cruillas. Il processo a Salvatore Baglione, accusato del delitto, sarà celebrato davanti alla prima sezione della corte d’assise di Palermo, e avrà inizio a settembre.

DECINE DI COLTELLATE

Baglione, che rischia l’ergastolo, , si era costituito dopo poche ore, e aveva confessato il delitto ai carabinieri della stazione Uditore. Aveva persino fatto trovare il coltello utilizzato per commettere il delitto. L’uomo aveva aggredito con ferocia la moglie, Piera Napoli, seduta sul water mentre stava chattando, e si era accanito su di lei. Infatti, come ha messo poi in luce l’autopsia, l’ha ferita a morte con decine di coltellate alla testa, al volto e al tronco.

Potrebbero interessarti