Home SportCalcio Play off Serie C, Palermo supera il primo turno: battuto il Teramo

Play off Serie C, Palermo supera il primo turno: battuto il Teramo


Elian Lo Pipero

Il Palermo supera il primo turno di play off

Il Palermo batte 2-0 il Teramo al Renzo Barbera e si qualifica per la fase successiva dei play off Serie C. Decisive le reti nel primo tempo di Floriano e Luperini

Palermo che si presenta con il collaudato 3-4-2-1. In difesa Accardi, Lancini, Marconi, a centrocampo sulla destra Doda e a sinistra Valente, in mezzo al campo Luperini e De Rose. In attacco confermato Kanoutè, Floriano e unica punta Rauti.
Il Teramo, invece, col tradizionale 4-4-2 con Bombagi e Birligea in avanti.

PRIMO TEMPO

Partita con alti ritmi, due squadre che giocano a viso aperto. All’ottavo primo episodio del match: Valente su cross dalla destra tenta il tiro al volo che viene intercettato con la mano dal difensore del Teramo Lasik. Il direttore di gara non ha dubbi e indica il rigore: dal dischetto Floriano che spiazza Lewandowski per il vantaggio dei rosa. Filippi è costretto a operare il primo campo, Rauti lascia il posto a Saraniti. L’attaccante dei rosa ha ricevuto un brutto colpo alla gamba.

Il Teramo, obbligato a vincere per andare avanti, assieda la metà campo del Palermo. Gli ospiti però non riescono a rendersi pericolosi, complice anche la buona prova difensiva del reparto difensivo dei rosanero. L’unico vero tentativo del Teramo arriva al 38′ con una girata di testa di Bombagi che si spegne lontano dalla porta di Pelagotti. Al 43′ arriva il raddoppio del Palermo: lancio lungo in area per Saraniti, bravo a fare da sponda di testa a Luperini che di rovesciata batte Lewandowski. Partita che si mette bene per la squadra di Filippi che termina avanti la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO

Il Teramo comincia la ripresa con un atteggiamento aggressivo, come da pronostico. Bombagi ci prova di destro su punizione, ma Pelagotti blocca la palla a terra. Il portiere rosanero si supera al 48′ su un tiro dal limite sempre del numero 10 biancorosso: la sua conclusione viene deviata in angolo. Al 56′ tiro potente di Costa Ferreira, ancora Pelagotti però è bravo a respingere con un gran colpo di reni. Palermo che non riesce a rendersi pericoloso in contropiede, ma allo stesso tempo riesce a contenere gli attacchi avversari. Al 76′ Santoro defilato sulla destra prova il tiro angolato, Pelagotti ancora prodigioso con una parata plastica che nega la rete al giocatore avversario. Un minuto dopo Bombagi va vicinissimo alla rete; defilato sulla destra, affrontato da Pelagotti, prova il tiro. La palla attraversa tutta la linea di porta, terminando fuori. Il Teramo non molla fino alla fine, al 44′ una conclusione rasoterra viene bloccata da Pelagotti. Il Palermo invece spreca due azioni di contropiede per il terzo gol, prima con Santana e dopo con Valente. Dopo cinque minuti di recupero, si conclude il match. Il Palermo supera il primo turno di play off.

Potrebbero interessarti