Home Dal resto della Sicilia Poliziotto scomparso a Lampedusa, ritrovato il cadavere

Poliziotto scomparso a Lampedusa, ritrovato il cadavere


Redazione

Del ragazzo si erano perse le tracce da mercoledì sera

poliziotto

Ritrovato all’alba di questa mattina a Lampedusa il cadavere di un poliziotto 31enne di Napoli di cui non si avevano più notizie da mercoledì sera. Subito dopo l’alba, un natante dei vigili del fuoco con a bordo quattro pompieri ha iniziato la perlustrazione, via mare, dirigendosi verso località Ponente. Qui tra le rocce hanno rinvenuto la salma del ragazzo.

In località Ponente nella serata di mercoledì erano stati ritrovati lo scooter e lo zaino del ragazzo insieme alla sua macchina fotografica. Il ragazzo prestava servizio alla Polizia Scientifica di Napoli ed era aggregato da qualche settimana all’hotspot di Lampedusa per la “consueta” emergenza sbarchi migranti. L’allarme è scattato quando i colleghi non lo hanno visto arrivare a lavoro per prestare servizio.

Indagini della Procura di Agrigento per stabilire cosa sia accaduto all’agente. Una delle ipotesi è che il trentunenne si possa essere sporto eccessivamente per ammirare lo scenario del costone di Ponente e dunque essere scivolato.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti