Home Eventi, tv e spettacolo “C’è posta per te” inizia con Palermo, Matteo ai genitori: “Siete i miei supereroi”

“C’è posta per te” inizia con Palermo, Matteo ai genitori: “Siete i miei supereroi”


Redazione

Il ragazzo ha ringraziato i genitori per averlo aiutato a superare una brutta malattia

MATTEO POSTA PER TE

La nuova stagione di “C’è posta per te” si è aperta con la storia di una famiglia palermitana. Matteo, un ragazzo di Palermo vuole dire grazie ai suoi genitori, Salvatore e Carmela, che gli sono stati molto vicini durante la sua adolescenza, quando a soli 15 anni ha contratto il linfoma di Hodgkin. Si tratta di un raro tumore del sistema linfatico.

Mamma, papà, – ha detto Matteo quando si è aperta la busta – in molti mi hanno definito un supereroe, ma non è così. Siete voi i miei supereroi che mi hanno aiutato a superare tutto. Siete i miei punti di riferimento“.

Oggi il giovane palermitano è fuori pericolo, dopo tante cure e diverse sedute di chemioterapia. Ai due genitori, visibilmente emozionati, Maria De Filippi ha letto una commovente lettera del ragazzo, in cui ha raccontato l’evoluzione della sua malattia, dal giorno della scoperta, quando si è sentito male mentre faceva canoa al porto di Palermo, fino alla guarigione, passando dalla rianimazione alle sedute di chemio, dal dramma vissuto alla paura della morte. “Senza di voi non ce l’avrei mai fatta” – ha spiegato.

Per mamma Carmela e papà Salvatore una gradita sorpresa. Nel salotto di “C’è posta per te” era ospite Paolo Bonolis. Il noto conduttore televisivo, dopo aver intrattenuto simpaticamente la famiglia palermitana, ha donato ai due genitori una settimana di vacanza in un Resort a loro scelta. Un regalo anche per Matteo: Paolo Bonolis ha portato per lui una tastiera elettronica.
Non ci sono parole per dimostrarvi quanto vi voglio bene – ha concluso Matteo – adesso però mi dovete promettere che non mi vizierete più, perché altrimenti ci faccio l’abitudine”.

I genitori di Matteo a “C’è posta per te”

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti