Home Politica Primarie dei progressisti, si va al voto per scegliere il candidato alla presidenza della Regione: ecco quando

Primarie dei progressisti, si va al voto per scegliere il candidato alla presidenza della Regione: ecco quando


Redazione PL

Stabilita la data per le prossime primarie che decideranno il candidato alla presidenza della Regione Siciliana dell'area progressista. Tutti i dettagli

primarie regione

L’area progressista, formata da Movimento Cinque Stelle, Pd e area di Sinistra, ha deliberato la data di voto per le prossime primarie del centrosinistra. La scelta, che potrà compiersi sia da casa che in 32 gazebo adibiti in Sicilia, sarà sul prossimo candidato da presentare per la presidenza della Regione SicilianaChi ha già compiuto 16 anni di età potrà andare al voto il prossimo 23 luglio. 

Il regolamento delle primarie, che sarà ufficialmente presentato sabato 18 giugno ore 11.30 presso sala rossa dell’Ars, prevede che i movimenti rappresentati all’Ars possano presentare i candidati dal 23 al 30 giugno prossimo. Per quanto concerne gli altri partiti, come Azione o +Europa, potranno proporre i loro nomi previa raccolta di almeno duemila firme e impegno formalizzato alla presentazione di una propria lista alle regionali e alla condivisione dei principi della carta dei valori.

PRIMARIE,  CLAUDIO FAVA IN POLE: GLI ALTRI POTENZIALI CANDIDATI

Allo stato attuale solo Claudio Fava, che ha recentemente abbandonato la carica di presidente della Commissione antimafia, è l’unico nome certo della candidatura. Il leader dei “Cento passi per la Sicilia” dovrà, probabilmente, fronteggiare la concorrenza di Caterina Chinnici (PD), membro del parlamento europeo. Per quanto riguarda il M5S la scelta potrebbe ricadere tra Luigi Sunseri, deputato regionale e Giancarlo Cancellieri, attualmente  sottosegretario di Stato al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili nel governo Draghi. Quest’ultimo, tuttavia, dovrebbe avvalersi di una deroga al veto di più di due mandati tra gli eletti del movimento.

 

 

Potrebbero interessarti