Home Salute e benessere Prime fiale di vaccino anti-covid appena arrivate in Italia

Prime fiale di vaccino anti-covid appena arrivate in Italia


Redazione

Il furgone è in viaggio e arriverà allo Spallanzani nel primo pomeriggio

vaccino pfizer

Il furgone con all’interno 9.750 fiale di vaccino anti-covid Pfitzer-Biontech è in viaggio in queste ore.

I carabinieri hanno preso in consegna il mezzo non appena transitato dal passo del Brennero, al confine tra Austria e Italia, e lo scorteranno fino all’ospedale Spallanzani di Roma.

L’arrivo è previsto nelle prime ore del pomeriggio.

DOMENICA LE PRIME VACCINAZIONI

Domenica 27 dicembre saranno effettuate le prime vaccinazioni in tutto il Paese, a partire dagli operatori sanitari. I primi a riceverle saranno cento operatori “di prima linea” dell’azienda ospedaliera “Cobello” di Verona.

In Veneto è già pronto il piano di distribuzione, con i destinatari e le modalità da seguire.

Mai nella storia era stato trovato un vaccino in dieci mesi, ma non sono state saltate fasi. – Ha dichiarato il presidente dell’Aifa Giorgio Palù. Dai primi dati i vaccini Moderna e Pfizer prevengono anche l’infezione, non solo la malattia. Questo vaccino provoca mal di testa o episodi febbrili superiori alla media. Ma nessun effetto letale è stato riscontrato. I rischi – ha concluso Palù – sono per i soggetti iper-allergici, soprattutto nella seconda dose”.

Potrebbero interessarti