Home Cronaca di Palermo Progetti e investimenti per Cefalù, dal nuovo parco giochi ai parcometri per pagare le multe in loco

Progetti e investimenti per Cefalù, dal nuovo parco giochi ai parcometri per pagare le multe in loco


Redazione PL

cefalù

Ammonta ad oltre 3,5 milioni di euro l’avanzo d’amministrazione libero con cui il Consiglio comunale di Cefalù ha approvato l’utilizzo delle somme per progetti e investimenti che riguarderanno l’intera città. Le somme serviranno appunto a finanziare progetti, coprire le opere di manutenzione di strade, immobili e infrastrutture, a investire nelle energie rinnovabili e a rendere la città più bella e accogliente.

Cefalù, i progetti in programma

Per lo stadio comunale è stato previsto uno stanziamento per completare il progetto già finanziato, i cui costi sono lievitati a causa dell’aumento dei prezzi. In questo caso è già in via di redazione il bando di gara d’appalto.

Particolare attenzione è stata posta alla frazione di Sant’Ambrogio con lavori per la realizzazione del compluvio e la messa in sicurezza del sottopasso di accesso all’arenile. Altra somma riguarda la manutenzione del lungomare Villeneuve.

Occhio anche alle energie rinnovabili con somme per l’implementazione dei pannelli fotovoltaici sugli immobili comunali per la creazione di una comunità energetica.

Previsti stanziamenti legati alle parcelle per incarichi professionali che possano spingere sul fronte delle progettazioni, per il completamento del piano di toponomastica e per la manutenzione degli immobili di proprietà comunale.

Somme anche per la creazione di un parco giochi in viale del Mediterraneo, a servizio della comunità di Mazzaforno. Il parco giochi della villa comunale, invece, sarà ulteriormente implementato grazie ai fondi della democrazia partecipata e risorse del bilancio. Sempre per i bambini è prevista la pavimentazione dell’area esterna della scuola elementare Botta, per la fruizione di uno spazio dedicato all’attività motoria o a lezioni all’aria aperta.

Sul fronte del decoro, previsto il completamento del marciapiede di via D. Portera e quello del vallone Falco/Gallizza. Altra somma servirà a completare la pavimentazione dell’intero Lungomare. Ci sono stanziamenti dedicati anche al restyling del mercato del pesce e altri destinati alla mitigazione dei rischi idrogeologici.

Tra gli interventi, finanziati anche gli acquisti di nuovi parcometri e modem. In questo caso è prevista l’installazione di due macchine che permetteranno di pagare in loco le eventuali contravvenzioni senza dovere recarsi presso gli uffici di Polizia municipale.

Sul fronte della viabilità, programmata la nuova segnaletica orizzontale e verticale. Infine, una ingente somma, pari a circa 700.000 euro, servirà ad un complesso piano di manutenzione stradale finalizzato principalmente a rendere più sicure e accessibili quelle vie esterne al centro abitato sempre più frequentate da cittadini e turisti.

Una città più bella e moderna

“Una buona amministrazione – ha affermato il sindaco Daniele Tumminello – ha il dovere di individuare e investire su quei settori che rendono le città sempre più vivibili, belle e sicure. In questo senso, con le somme d’avanzo approvate, cerchiamo di dare una risposta concreta sia a quelle che sono le tematiche più urgenti che a quelle che riguardano un disegno più a lungo termine, legato alla bellezza della città, al recupero di aree di prestigio come il mercato ittico, ed al suo essere moderna, rispettosa dell’ambiente, e attenta a tutti, bambini compresi”.

CONTINUA A LEGGERE

Cefalù, arriva il parcheggio multipiano da 150 posti: approvato il bando

Potrebbero interessarti