Home Cronaca di Palermo Pubblicità in strada a Palermo: il Tar sospende il bando, Damir e Alessi vincono il ricorso

Pubblicità in strada a Palermo: il Tar sospende il bando, Damir e Alessi vincono il ricorso


Redazione PL

Le due aziende che gestiscono la pubblicità nel capoluogo siciliano hanno vinto i ricorsi presentati dopo l'annuncio dell'amministrazione comunale della pubblicazione di un bando per assegnare gli spazi pubblicitari in città

dipendenti

Il Tar di Palermo, con sentenza del presidente della terza sezione Guglielmo Passarelli Di Napoli ha sospeso il bando per la pubblicità in strada del Comune di Palermo. Accolti, quindi, i ricorsi presentati  dalla Damir srl di Dario Mirri, assistita dagli avvocati Sonia Cirella, Giuseppe Mazzarella, Alessandro Maggio, e dalla Alessi Spa, assistita dagli avvocati Giuliana Ardito, Girolamo Calandra.

Appena un mese fa il Comune del capoluogo siciliano aveva annunciato un bando per l’assegnazione degli spazi pubblicitari sul suolo pubblico in città suddivisi in 14 macrolotti di caratteristiche e dimensioni quanto più possibile omogenee.. Le due società, la Damir srl e l’Alessi Spa,  hanno accusato l’amministrazione di aver autorizzato procedure che prevedono la costruzione di «impianti inutili”. Ma non solo: le due aziende pubblicitarie denunciavano “una mancata localizzazione degli impianti e il mancato parere della soprintendenza”.

Da anni gli spazi pubblicitari in città sono gestiti dalle due aziende: la Damir del patron del Palermo Fc Dario Mirri e Alessi dell’omonimo imprenditore Gaspare.

Pubblicità a Palermo: a febbraio si esprime il Tar collegiale

Il 20 gennaio ci sarebbe stata la gara d’appalto, ma adesso dopo la sentenza del Tar è tutto sospeso. L’8 febbraio toccherà al Tar collegiale esprimersi sui ricorsi delle due aziende pubblicitarie.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti