Home Economia e lavoro Puc, percettori reddito di cittadinanza in piazza: “Vogliamo essere utili”

Puc, percettori reddito di cittadinanza in piazza: “Vogliamo essere utili”


Michele Cusumano

"Chiediamo di poter dare dignità ai soldi che prendiamo tramite il reddito", afferma l'associazione "Basta volerlo", promotrice della manifestazione

puc associazione

“Vogliamo essere utili per la collettività e per una Palermo migliore”. Con questo slogan l’associazione “Basta volerlo” promuove la manifestazione che si terrà sabato 18 dicembre alle ore 15 a Piazza Verdi. Al centro dell’attenzione la richiesta di attivazione dei Puc, Progetti Utili alla Collettività, già presenti in buona parte del territorio nazionale, e ultimamente attivati anche nell’ambito di un progetto a Bagheria.

“Basta volerlo” si distingue da circa due anni per azioni di volontariato utili alla cittadinanza. Adesso chiedono a gran voce di poter esercitare le proprie funzioni in forma “ufficiale”, beneficio da estendere anche ad altri volenterosi percettori di reddito.

Subito dopo la nascita del reddito di cittadinanza abbiamo voluto renderci utili per la collettività, facendo pulizia delle strade e servizi di anti-assembramento nelle scuole. – Ha dichiarato a Palermo Live una delegazione di “Basta volerlo” -. Nonostante ciò continuano a chiamarci parassiti, e siamo stanchi di ciò. Per questo la nostra associazione sabato scenderà in campo insieme al popolo davanti al teatro Massimo. I percettori del reddito di cittadinanza sono una risorsa utile per Palermo. Chiediamo l’aiuto di tutti i cittadini affinché si possa dare dignità ai soldi che prendiamo tramite il reddito, perché non vogliamo regalato niente da nessuno.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti