Home Cronaca di Palermo Pusher agiva con complicità di pregiudicato ai domiciliari: arrestato

Pusher agiva con complicità di pregiudicato ai domiciliari: arrestato


Redazione PL

Gli agenti sono riusciti a documentare numerosi episodi di scambio a cielo aperto

furto

Arrestato dalla polizia B.G.B., 28enne palermitano, per detenzione ai fini di spaccio. L’uomo operava con la collaborazione di G.A., 40 anni, agli arresti domiciliari per altri reati.

L’arresto è frutto dei servizi di osservazione organizzati in via Avolio, nel quartiere Ballarò, dai “Falchi” della Squadra Mobile.

La dinamica

Gli agenti, in abiti civili e su mezzi civetta, hanno documentato l’attività del pusher. La dinamica era sempre la stessa: gli acquirenti si avvicinavano all’uomo e, dopo scambio di denaro, ricevevano un piccolo involucro in carta stagnola.

Il pusher si dirigeva poi presso un’abitazione sita al piano terra della stessa via. Lì, ad attenderlo alla finestra, G.A., 40enne palermitano. L’uomo era già noto agli investigatori per precedenti specifici in materia di stupefacenti. Agli arresti domiciliari per altri fatti, si occupava di prendere il ricavo della vendita. La perquisizione dell’abitazione ha restituito 200 euro in contanti e una dose di hashish, nascosta all’interno del water.

Sequestrato stupefacente e denaro. B.G.B. è stato arrestato nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. G.A., fermo restando il suo status di arrestato domiciliare per altri fatti, è stato deferito in stato di libertà per il medesimo reato.

Potrebbero interessarti