Home Sport Quanti soldi incassano gli atleti che vincono medaglie alle Olimpiadi?

Quanti soldi incassano gli atleti che vincono medaglie alle Olimpiadi?


Pippo Maniscalco

I guadagni degli atleti che salgono sul podio per le medaglie d'oro, d'argento e bronzo. L'Italia è abbastanza generosa, ma precede altre quattro nazioni

L’obiettivo della spedizione azzurra a Tokio è quello di vincere tante medaglie. Se possibile facendo meglio dell’ultima edizione, quella di Rio 2016. Quando le medaglie vinte furono 28, di cui 8 d’oro. Anche a Londra, nel 2012, le medaglie d’oro furono 8. Negli ultimi 21 anni la migliore Olimpiade, quella record, è stata l’edizione 2000 di Sydney: 34 medaglie, di cui ben 13 d’oro. Di certo per gli atleti vincere una medaglia alle Olimpiadi è un onore, e consente di potere scrivere il proprio nome nella storia del suo sport. Ma c’è anche un risvolto economico. Salire sul podio consente di incassare e mettere da parte un bel gruzzoletto. Ogni Paese, infatti, corrisponde a chi vince medaglie un premio in denaro.

QUANTO VALGONO LE MEDAGLIE DELL’ITALIA

Ma quanto valgono le medaglie azzurre? Per le medaglie vinte dagli atleti italiani è previsto un premio in danaro. La medaglia d’oro, il titolo olimpico cioè, vale 180mila euro, il (20% in più rispetto a Rio 2016, l’argento 90mila e il bronzo 60mila. I premi sono stati stabiliti dal Coni prima della partenza per il Giappone. Saranno erogati anche ai singoli giocatori o componenti delle squadre vincitrici, a patto che siano stati schierati in almeno una partita o incontro. Fino ad adesso, gli sport più “costosi” sono stati la scherma, con premi per un milione di euro, seguita da canottaggio con 740mila, e il nuoto, con 570mila euro.

QUANTO PAGANO LE ALTRE NAZIONI

L’Italia è la quinta Nazione al mondo con i premi più alti. In una ideale classifica, è preceduta da quattro nazioni, dove gli atleti guadagnano di più in caso di medaglia.

Al 4° posto c’è l‘Azerbaijan: 248 mila dollari per l’oro (circa 208 mila euro), 124 mila dollari per l’argento (circa 104 mila euro) e 62 mila dollari per il bronzo (circa 52 mila euro).

Al 3° posto troviamo il Kazakistan, che paga 250 mila dollari per una medaglia d’oro (circa 210 mila euro), 150 mila dollari per una medaglia d’argento (circa 126 mila euro) e 75 mila dollari per una medaglia di bronzo (circa 63 mila euro).

Il 2° posto è dell’Indonesia, che paga 746 mila dollari per una medaglia d’oro (circa 626 mila euro), 378 mila dollari per una medaglia d’argento (circa 317 mila euro) e 188 mila dollari per una medaglia di bronzo (circa 158 mila euro).

Ma il Paese che paga di più le medaglie vinte dai propri atleti è di gran lunga Singapore. Una medaglia d’oro vale 1 milione di dollari, (circa 840 mila euro), 500 mila dollari per una medaglia d’argento (circa 420 mila euro) e 250 mila dollari per una medaglia di bronzo (circa 210 mila euro).

Potrebbero interessarti