Home Cronaca di Palermo Quartiere San Pietro tra rifiuti ed erbacce, bambino si sente male mentre gioca: interviene la polizia | VIDEO

Quartiere San Pietro tra rifiuti ed erbacce, bambino si sente male mentre gioca: interviene la polizia | VIDEO


Redazione PL

L'appello di Antonio Nicolao, vice presidente della prima Circoscrizione: "Un luogo purtroppo sporco, non curato e con dimensioni dell'erba anomala"

san pietro

Paura ieri pomeriggio nel quartiere San Pietro, nella prima Circoscrizione di Palermo. Un bambino di 8 anni è stato colto da una crisi allergica mentre giocava a pallone tra l’erba alta e i rifiuti abbandonati. I genitori immediatamente hanno tentato di trasportarlo in macchina in ospedale, ma, a causa di alcune strade chiuse al traffico, hanno dovuto chiedere aiuto a una pattuglia della polizia. Sul posto è così intervenuta un’ambulanza che ha portato il bimbo al Civico, dove è stato diagnosticato uno stato di iperemia e chemosi congiuntivale, seguita da una terapia a base di cortisone.

Quartiere San Pietro tra rifiuti ed erbacce, la denuncia di Antonio Nicolao

A denunciare l’accaduto è Antonio Nicolao, vice presidente della prima Circoscrizione, che spiega che il fatto è accaduto “esattamente nell’area di tavola tonda dove decine di bambini ogni giorno giocano a pallone o si ritrovano per passare del tempo all’aria aperta”.

“Un luogo purtroppo sporco, non curato e con dimensioni dell’erba anomala abbastanza alta, quello di tavola tonda, ma questo hanno come spazio i bambini del quartiere – commenta -. Purtroppo se il diserbo e la pulizia non si effettuano con programmazione, diventa una discarica. Una diatriba che va avanti da anni: infatti l’area aperta a tutti priva di recinzione sembrerebbe sia per una parte del Comune e per la restante di privati che non intervengono con solerzia, e alla fine a rimetterci sono i residenti o i bambini, come in questo caso”. “Faccio gli auguri di pronta guarigione al piccolo giocatore – conclude Nicolao -. Scriverò all’assessore all’ambiente e alla Reset per chiedere un intervento di diserbo urgente”.

 

CONTINUA A LEGGERE

 

Incide il nome della fidanzata sul muro del Colosseo, incastrato dal video di un passante

Potrebbero interessarti