Home Cronaca VIDEO | Ragazza trovata morta a Caccamo, il fidanzato è il presunto assassino

VIDEO | Ragazza trovata morta a Caccamo, il fidanzato è il presunto assassino


Redazione

Il corpo della diciassettenne era parzialmente bruciato

Il fidanzato della ragazza di 17 anni trovata stamane morta in un burrone a Caccamo, in provincia di Palermo, avrebbe confessato di essere il responsabile dell’omicidio.

Il ragazzo, Pietro Morreale, 19 anni si è presentato ai Carabinieri intorno alle 9.30 insieme al padre e all’avvocato. Lui stesso ha accompagnato i militari nel luogo dove si trovava il corpo senza vita della ragazza, Roberta Siragusa nella zona di Monte San Calogero. Sul posto, oltre i carabinieri, i vigili del fuoco per recuperare il corpo della vittima.

Dalle prime ricostruzioni, il cadavere era parzialmente bruciato. Il fidanzato della vittima è sotto interrogatorio, gli inquirenti indagano per chiarire le dinamiche della tragica vicenda. Nella giornata di sabato era stata denunciata la scomparsa della ragazza che non era rientrata a casa dal pomeriggio.

VIDEO – LE DICHIARAZIONI DEL SINDACO DI CACCAMO

“Ho incontrato i genitori della diciassettenne. Per la nostra comunità è un giorno tristissimo, la notizia ha sconvolto tutti. Conosco entrambe le famiglie. I genitori, dediti al lavoro, hanno sacrificato tutta la loro vita per fare crescere in modo onesto e leale i loro figli. Non si capisce come possa essersi scatenata questa inspiegabile e assurda tragedia. Per la nostra comunità il 24 gennaio resterà una data tristissima, Roberta non sarà dimenticata”. Queste le parole del sindaco di Caccamo, Nicasio Di Cola.

Immagini di Marcella Chirchio

Potrebbero interessarti