Home Dirette TV Rai, Rita Dalla Chiesa smonta Fazio, Littizzetto e Annunziata: “Facile vittimismo”

Rai, Rita Dalla Chiesa smonta Fazio, Littizzetto e Annunziata: “Facile vittimismo”


Redazione PL

Dalla Chiesa: "Tutto vergognosamente falso. Il Governo non avrebbe mai fatto a loro quello che è stato fatto a tanti di noi»

Rita Dalla Chiesa contro Fabio Fazio, Luciana Littizzetto  e Lucia Annunziata. Il membro della Commissione di Vigilanza Rai e vice-capogruppo di Forza Italia a Montecitorio ha accusato i due conduttori di facile vittimismo. E in una nota ha dichiarato: “Secondo molte persone di sinistra, giornalisti, politici e intellettuali, la Rai starebbe facendo un’epurazione durissima al suo interno. Fuori tutti, e dentro gli amici degli amici. Niente di più vergognosamente falso”. Con questa nota la Dalla Chiesa ha rotto il silenzio riguardo il caos sollevato sulla Rai dopo l’addio di Fabio Fazio, Luciana Littizzetto e Lucia Annunziata. L’ex conduttrice di Forum ha accusato i volti di Che tempo che fa e Mezz’ora in più di fare “le vittime”: “Erano stati addirittura riconfermati, le vittime. Addirittura erano stati riconfermati, come ha confermato il nuovo a.d. Roberto Sergio»

Dalla Chiesa: “Governo non avrebbe mai fatto a loro quello che hanno fatto a tanti di noi”

Senza sconti, Rita Dalla Chiesa ha voluto sottolineare che il Governo “non avrebbe mai fatto a loro quello che è stato fatto a tanti di noi in questi anni, me compresa. Solo perché non ci adeguavamo al pensiero unico”. Poi, prima di concludere, ha incalzato: “Peccato. Avrebbero potuto dimostrare la loro forza, stando all’opposizione, ed essere la famosa voce fuori dal coro. Avrebbero mantenuto la stima e il rispetto del loro pubblico. Invece hanno preferito far credere di essere stati cacciati, da noi brutti e cattivi. Sapete che c’è? Che la libertà di pensiero costa fatica. Troppo comodo, così”.

Ma anche su Twiter non  è stata meno tenera. In occasione dell’ultima puntata di “Che Tempo Che Fa” ha puntualizzato: “Ma se lo ricordano adesso che la Rai è la televisione di Stato, e non dei partiti???? E in tutti questi anni a chi è appartenuta? Ah sì, ce lo sta ricordando adesso Roberto Saviano…”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti